Alcamo (TP), presa la banda dei furti nei negozi

Tre colpi messi a segno a fine ottobre

Alcamo (TP), presa la banda dei furti nei negozi.

Forzavano le serrande o le finestre per entrare nei negozi e rubare i registratori di cassa. Il bottino totale sarebbe di oltre 1.300 euro, oltre ai danni provocati agli infissi quantificati in alcune migliaia di euro.

I Carabinieri, ad Alcamo (TP), hanno arrestato tre uomini – due di 39 anni ed uno di 25 – per cui si è ritenuto sussistano gravi indizi di colpevolezza per il reato di furto aggravato.

Per eludere le investigazioni, gli arrestati avrebbero anche cercato di celare il proprio volto coprendosi con degli indumenti, per evitare di essere riconosciuti nei filmati dei sistemi di videosorveglianza. Tuttavia, l’attività di analisi condotta dai Carabinieri ha consentito di risalire all’identità dei presunti malfattori, già noti per pregressi precedenti di polizia.

Tre i furti in questione, tutti messi a segno a fine ottobre ai danni di due negozi di generi alimentari e del C.U.P. dell’A.S.P.

Nel corso delle indagini, sono state eseguite perquisizioni domiciliari nei confronti dei tre indagati. In una di queste, sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni degli indumenti indossati nel corso del furti.

Gli arrestati sono stati ristretti agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Foto furto Alcamo

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...