fbpx

Milano: Ferragamo torna all’Hollywood degli anni ’30

la nuova collezione 2023-24 di Maximilian Davis rivanga nel passato della casa di moda

Milano: Ferragamo torna all’Hollywood degli anni ’30.

La nuova collezione di Maximilian Davis per Ferragamo trae ispirazione dalle icone del cinema della Hollywood degli anni Trenta. Scelta tutt’altro che casuale, dato il legame tra Salvatore Ferragamo e quel meraviglioso e maledetto mondo in cui aveva mosso i primi passi, disegnando calzature che avrebbero conquistato le dive di tutto il mondo: da Judy Garland a Greta Garbo, da Joan Crawford ad Audrey Hepburn:
«Ferragamo ha iniziato il suo percorso realizzando scarpe per i film degli anni Trenta fino a conquistare star del cinema degli anni Cinquanta, come Sophia Loren e Marilyn Monroe. Ho guardato al loro glamour, alla loro bellezza e al loro modo di vestire pensando come renderlo moderno nel presente» dice Davis.
La sfilata Autunno/Inverno 2023-24 propone una vasta gamma di capi, tra cui cappotti in pelliccia sintetica o con chiusura laterale, giacche avvitate e look monocromatici nei toni dell’aragosta, del blu elettrico e del bianco ottico. I maxi-accessori completano i look, con borse e sciarpe che richiamano lo stile sofisticato delle star del passato.
Nonostante la scelta di ispirarsi al passato, la collezione di Davis riesce a reinterpretare i classici in chiave moderna, mantenendo l’eleganza e la raffinatezza che contraddistinguono il marchio Ferragamo. I capi sono pensati per una donna sicura di sé, che vuole distinguersi con stile e personalità.

Milano: Ferragamo torna all'Hollywood degli anni '30

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×