fbpx

Trento: “Filò al Falò”, nuovo appuntamento natalizio in piazza Cesare Battisti.

Trento; città del Natale 2023, dal 17 Novembre al 7 Gennaio, il centro storico si accenderà con le luci “Trento, città del Natale” la manifestazione che da anni porta in città l’atmosfera incantata delle feste.

Trento: “Filò al Falò”, nuovo appuntamento natalizio in piazza Cesare Battisti.

Avviso per associazioni e enti senza scopo di lucro per animare con brevi performance i weekend dal 18 novembre al 7 gennaio. Forfait di 250 euro lordi, adesioni entro il 23 ottobre. Il mercatino si allarga nella restaurata piazza Mostra.
Tra poco più di un mese il centro storico si accenderà con le luci di “Trento, città del Natale”, la manifestazione che da anni porta in città l’atmosfera incantata delle feste. Tra le novità di quest’anno, l’allargamento dei mercatini in piazza Mostra, che dopo il restauro concluso all’inizio del 2023 diventa per la prima volta scenografia dei mercatini natalizi. Inedito è anche l’appuntamento “Filò al Falò” che sarà ospitato in piazza Cesare Battisti da sabato 18 novembre a domenica 7 gennaio dalle 17 alle 19. Qui, attorno al fuoco, si riuniranno associazioni di volontariato e spettatori per rivivere la tradizione contadina del racconto e della condivisione.
Le associazioni e gli enti senza scopo di lucro che desiderano partecipare hanno tempo fino alle ore 12 di lunedì 23 ottobre per proporre brevi performance artistiche attorno al falò che sarà allestito dall’Amministrazione e accogliere il pubblico con una bevanda calda.

Per candidarsi è necessario compilare il modulo disponibile sul sito del Comune, nella sezione cultura e turismo, e inviarlo all’indirizzo pec servizio.culturaturismo@pec.comune.trento.it, allegando copia aggiornata dello statuto, dell’atto costitutivo e della carta d’identità del legale rappresentante che firmerà la domanda.
Le associazioni, che saranno selezionate dall’Amministrazione sulla base della loro disponibilità, dovranno garantire la loro presenza per uno o più fine settimana. Per ciascun weekend sarà riconosciuto un compenso forfettario al lordo di eventuali ritenute, pari ad euro 250 iva esclusa, oltre all’esenzione dal pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico e degli oneri Siae nel caso di performance musicali o teatrali. Se necessario allo svolgimento di operazioni di carico e scarico, potrà inoltre essere richiesto il pass per accedere alla zona ztl con proprio automezzo.
“Filò al Falò”, ispirato alla tradizione del mondo contadino che al termine della giornata si ritrovava per condividere la giornata o tramandare storie di generazione in generazione, permetterà alla comunità di conoscere le realtà del territorio fruendo al tempo stesso di un piacevole momento artistico.

L’evento, nato per sostenere con ancora maggior forza l’associazionismo, che nel 2024 vede Trento capitale italiana ed europea del volontariato, offrirà ai protagonisti l’occasione per presentare i propri progetti e raccogliere offerte libere con cui sostenerli e autofinanziarsi. Non sarà in nessun caso permessa la vendita diretta di prodotti, per la quale si rimanda al Mercatino del volontariato gestito dall’Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone che può essere contattata chiamando il numero 0461.216070 o scrivendo a infofiere@trento.info.
Per informazioni sull’avviso si deve invece fare riferimento all’ufficio Cultura, Turismo ed eventi: 0461.884287 – ufficio.cultura-turismo@comune.trento.it.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Trento: "Filò al Falò", nuovo appuntamento natalizio in piazza Cesare Battisti.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×