fbpx
CAMBIA LINGUA

Messina: presentate le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale per la V edizione della “Settimana nazionale della Protezione Civile”.

Messina: presentata la “Settimana nazione della Protezione Civile” che si svolge dal 9 al 15 Ottobre. Nella settimana seguono numerosi e vari eventi tra cui la Settimana della Sicurezza dal 16 al 21 Ottobre.

Messina: presentate le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale per la V edizione della “Settimana nazionale della Protezione Civile”.

La Settimana nazionale della Protezione Civile si svolge dal 9 Ottobre sino al 15 Ottobre.
Il comune di Messina ha aderito anche quest’anno alla V edizione della Settimana nazionale della Protezione civile con un programma di eventi illustrato ieri a palazzo Zanca, alla presenza del vicesindaco Salvatore Mondello e dell’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli, nel corso di una conferenza stampa, cui hanno partecipato, tra gli altri, i dirigenti, del Servizio regionale di Protezione Civile Bruno Manfrè, e del comune Antonio Cardia.

“Gli eventi calamitosi non sono prevedibili – ha dichiarato il vicesindaco Mondello – ma la prevenzione è un elemento fondamentale per non farsi trovare impreparati e affrontarli per quanto possibile nel miglior modo. Si tratta quindi di attività fondamentali in un territorio cittadino e provinciale come il nostro che si espone a varie criticità. Conoscere le problematiche esistenti e creare a priori le condizioni di prevenzione è indispensabile in quanto, dopo un evento, purtroppo si possono classificare soltanto i danni. L’attivazione delle sirene, prevista dal programma, significa avvertimento e quindi rientra nella prevenzione”.

L’assessore Minutoli, nel corso del suo intervento, ha spiegato gli aspetti tecnici, evidenziando che “All’interno della Settimana nazionale della Protezione Civile, il comune ha previsto due eventi: domani un convegno al Palacultura sugli incendi boschivi e sul dissesto idrogeologico; e giovedì 12, prove di attivazione di sirene in diciotto siti comunali. Dal 16 al 21 ottobre si svolgerà la tradizionale Settimana della Sicurezza, giunta alla 12sima edizione, con un programma variegato; ringrazio gli uffici comunali che hanno predisposto il documento di impianto e le associazioni di volontariato, il cui contributo è fondamentale per una buona riuscita delle esercitazioni”. L’ing. Manfrè ha sottolineato “l’importanza dell’iniziativa presentata in quanto l’esercitazione permette di capire se la popolazione segue e comprende le procedure da mettere in atto”.
All’incontro con la stampa hanno preso parte gli esperti comunali del settore, rispettivamente l’ing. Antonio Rizzo, intervenuto in merito a “Il sistema di allerta con sirene e segnaletica di avviso per rischio idrogeologico”; il geologo Sebastiano Monaco su “Le attivazioni dei Presidi territoriali con i geologi in sei macroaree”; e il meteorologo Daniele Ingemi che ha trattato “Lo scenario di evento atteso simulato”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli eventi in programma, organizzati dall’Amministrazione comunale, per la Settimana nazionale della Protezione Civile prevedono oggi, martedì 10, al Palacultura, a partire dalle ore 9.30 sino alle 13.30, un convegno dal tema “Incendi boschivi e dissesto idrogeologico”, eventi e drammatica attualità della prevenzione per una concreta lotta agli incendi boschivi. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Federico Basile, del prefetto di Messina Cosima Di Stani, del dirigente generale del dipartimento di Protezione Civile Regione Siciliana Salvatore Cocina e dell’assessore Massimiliano Minutoli, seguiranno gli interventi programmati del dirigente Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina Giovanni Cavallaro, su “Anno 2023 – Analisi degli incendi nell’area dei Peloritani e dei Nebrodi”; del comandante Provinciale VV.FF. di Messina Felice Iracà, su “Attività preventive di difesa delle aree antropizzate”; dell’ing. Bruno Manfrè, dirigente Servizio S.12 Servizio regionale di Protezione Civile provincia di Messina, su “Interventi del dipartimento Regionale Protezione Civile”; del docente di Idraulica presso Università degli Studi di Messina Giuseppe Aronica, su “Le interferenze degli incendi boschivi con le aree a rischio idrogeologico”; del geologo esperto Rischio Idrogeologico città di Messina Sebastiano Monaco, su “Casi di studio di situazioni critiche nel messinese”; dell’agronomo e dottore in Scienze Forestali, esperto nel contrasto degli incendi di vegetazione Antonino Paladino, su “L’evoluzione degli incendi di vegetazione e gli incendi di interfaccia”; del presidente dell’ordine Dottori Agronomi e Forestali provincia di Messina Salvatore Messina, su “La gestione agrocolturale per la prevenzione degli incendi”; e dell’assessore alla Difesa del Suolo Francesco Caminiti, su “Interventi di messa in sicurezza del territorio del territorio comunale”. Previste anche delle proposte. All’evento, patrocinato dall’ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Messina, parteciperanno rappresentanti e studenti degli istituti tecnico-agrario “P. Cuppari” San Placido Calonerò e tecnico-agrario “G. Minutoli” Fondo Fucile Gazzi. Modera l’esperto per le attività di Protezione Civile Antonio Rizzo.

Giovedì 12, invece, dalle 12 alle 14, avvisi meteo e rischio idrogeologico, sistema alert system, sistema di allerta con sirene per informazione alla popolazione. Le prove di attivazione delle sirene si realizzeranno in diciotto siti comunali: Altolia, Briga Superiore, Giampilieri Marina, Giampilieri Superiore, Giampilieri scuola, Molino, Pezzolo, Ponte Schiavo, Mili San Pietro, Mili San Marco, Galati Santa Lucia, Bordonaro, Zafferia Monalla, Zafferia chiesa, Zafferia, Larderia, Faro Superiore e torrente Santo Stefano.

Messina: presentate le iniziative promosse dall'Amministrazione comunale per la V edizione della "Settimana nazionale della Protezione Civile".

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×