fbpx
CAMBIA LINGUA

Sabato 14 Ottobre vi aspetta l’iniziativa “Lingue in fiera”, organizzata dalla Dante Alighieri di Rovigo nell’ambito dell’Ottobre Rodigino.

Manifestazione dell’Ottobre Rodigino presenta, sabato 14 ottobre - ore 17 Pescheria Nuova, le “Le Lingue in Fiera”.

Sabato 14 Ottobre vi aspetta l’iniziativa “Lingue in fiera”, organizzata dalla Dante Alighieri di Rovigo nell’ambito dell’Ottobre Rodigino.

L’idea di investire il proprio tempo per imparare, o scoprire, solo ciò che è ‘utile’, ‘spendibile’ e ha un valore tangibile immediato riguarda anche lo studio delle lingue. Infatti, molto spesso gli apprendenti si chiedono perché dovrebbero spendere ore e ore di studio per imparare qualcosa che “tanto non serve”, una lingua che “tanto non la parla nessuno” e che “è così distante da me”. Eppure, nel caso di latino e greco, forse non è proprio così. È a partire da quest’idea che, sabato 14 ottobre alle 17 in Pescheria Nuova, la VI edizione de “Le Lingue in Fiera”, un’iniziativa inserita nell’ambito delle manifestazioni dell’Ottobre Rodigino, sarà dedicata alla discussione del tema “La modernità di greco e latino: riflessioni e aneddoti sull’utilità e l’attualità di due lingue ‘morte’”.
“Le Lingue in Fiera”, ideata e diretta da Matteo Santipolo (professore ordinario di Didattica delle lingue moderne all’Università di Padova), è organizzata dal Comitato di Rovigo della Società Dante Alighieri, con Mirella Rigobello come presidente, e dalla sezione di Rovigo dell’Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere (ANILS) presieduta da Benedetta Garofolin.

Rovigo

L’iniziativa gode del patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Rovigo, del Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova, dell’Accademia dei Concordi, della Società Italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa (DILLE) e del Language in Education Research Center (LinE).

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

In occasione di questa sesta edizione interverranno il prof. Marco Mancini (Università La Sapienza Roma), con un contributo dal titolo “Il latino e i latini: una, dieci, cento lingue”, e il prof. Enrico Medda (Università di Pisa), con una presentazione intitolata “Dirlo meglio in greco antico: il fascino di una lingua (quasi) morta”. Moderati da Matteo Santipolo, i due esperti ci presenteranno prospettive interessanti rivolte allo studio, all’insegnamento e all’uso di queste due lingue che affascinano, da secoli, generazioni di studiosi.
L’incontro, gratuito e aperto a tutta la cittadinanza, si terrà sabato 14 ottobre 2023 dalle 17.00 alle 19.00 in Pescheria Nuova a Rovigo.

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×