Riaprono al 100%(con Green Pass) musei, cinema e musica dal vivo; per le discoteche capienza al 50%

Semaforo verde per musei, cinema e locali di musica dal vivo. Dall’11 ottobre, grazie al decreto-legge approvato dal Consiglio dei Ministri presieduto dal Primo Ministro Mario Draghi nel pomeriggio del 7 ottobre 2021, le strutture che ospitano la cultura e l’intrattenimento potranno ritornare a spalancare le porte ai loro fruitori nel rispetto delle capienze massime e dell’obbligo di Green Pass.

In zona bianca, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all’aperto saranno totalmente accessibili. Inoltre nei musei è eliminata la distanza interpersonale di un metro.
Novità anche per lo sport, infatti il Governo ha autorizzato le società ad aumentare la capienza di stadi e palazzetti. Per queste strutture il volume del pubblico non può essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 60 per cento al chiuso.

La grande novità introdotta in questo decreto è la riapertura di sale da ballo, discoteche e locali assimilati. I gestori dei locali, per cui si prevedeva un provvedimento molto più restrittivo, potranno aprire le porte al al 75 per cento del pubblico all’aperto e al 50 per cento al chiuso.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

In caso di violazione delle regole su capienza e green pass nei settori di spettacoli, eventi sportivi e discoteche, la chiusura si applica dalla seconda violazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...