fbpx
CAMBIA LINGUA

Porto Azzurro (LI), Gli incontri dei Carabinieri con gli studenti nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”.

Tra le tematiche: bullismo, il cyber-bullismo, i danni derivati dall’alcool e da sostanze stupefacenti, le regole sulla circolazione stradale e l’uso consapevole e responsabile dei social

Porto Azzurro (LI), Gli incontri dei Carabinieri con gli studenti nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”.

Proseguono gli incontri fra Carabinieri e studenti nell’ambito del progetto “Cultura della Legalità”. Questa volta è stato il Comandante della Stazione di Porto Azzurro, accompagnato dal suo vice comandante, a portare l’importante messaggio di sensibilizzazione ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Porto Azzurro alla presenza di una ventina di ragazzi della classe 2^ media.

Tra gli argomenti trattati tematiche come il bullismo, il cyber-bullismo, i danni derivati dall’alcool e da sostanze stupefacenti, le regole sulla circolazione stradale e l’uso consapevole e responsabile dei social. L’iniziativa ha visto un grande interesse da parte dei ragazzi che hanno rivolto molte domande ai due marescialli, evidentemente partecipi a sviluppare tematiche che potrebbero coinvolgerli.

Anche in questa occasione, considerata l’esposizione delle nuove generazioni nei confronti della tecnologia web, una particolare attenzione è stata posta a suggerire quegli accorgimenti pratici che consentano loro di non incorrere in quei rischi che la rete spesso nasconde in maniera subdola, raccomandandosi di fare sempre riferimento ai genitori e/o agli insegnanti per un confronto in caso di necessità.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il progetto, ormai avviato da tempo con ottimi riscontri, proseguirà con ulteriori incontri in molte scuole della provincia grazie al coordinamento dei comandi della Benemerita sul territorio con i Dirigenti Scolastici.

Porto Azzurro (LI) – Gli incontri dei Carabinieri con gli studenti nell'ambito del progetto "Cultura della legalità"

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×