fbpx
CAMBIA LINGUA

Piombino (LI), sorpreso dai Carabinieri a rubare negli uffici dell’ospedale. Arrestato in flagranza

Sorpreso il giovane all’interno della palazzina amministrativa denominata “Tony” Valerio Costagli

Piombino (LI), sorpreso dai Carabinieri a rubare negli uffici dell’ospedale. Arrestato in flagranza.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Piombino hanno arrestato un 25enne di origini ucraine residente in zona, poiché sorpreso nel tentativo di rubare all’interno dei locali dell’USL Toscana Nord Ovest di quella via Boncompagni.

I militari, impegnati in un servizio notturno di controllo del territorio, sono stati allertati dalla locale Centrale Operativa a cui era giunta una segnalazione per un furto in atto.

Prontamente recatisi sul posto, i carabinieri hanno sorpreso il giovane all’interno della palazzina amministrativa denominata “Tony” Valerio Costagli, cui aveva avuto accesso previa effrazione del vetro della porta di ingresso. Sottoposto a perquisizione personale, all’interno di uno zaino l’uomo aveva con sé due cacciaviti ed una spranga di ferro, quest’ultima verosimilmente utilizzata per l’effrazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sulla scorta degli elementi raccolti, è stato tratto in arresto in flagranza con l’accusa di tentato furto aggravato dalla violenza sulle cose e quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Il Giudice del Tribunale di Livorno, nel convalidare l’arresto su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto per il giovane la misura cautelare del carcere.

L’occasione è propizia per sottolineare l’importanza delle segnalazioni da parte dei cittadini che spesso consentono un rapido e risolutivo intervento da parte dell’equipaggi dell’Arma in servizio 7/7 gg e 24/24 h.

Piombino(LI), sorpreso dai Carabinieri a rubare negli uffici dell'ospedale. Arrestato in flagranza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×