fbpx

Modena, con la “creatività” l’area ex Amcm viene restituita alla città il 13 ottobre

L'inaugurazione delle 15.30, con ingresso da via Carlo Sigonio, si apre con l'intervento del sindaco Gian Carlo Muzzarelli

Modena, con la “creatività” l’area ex Amcm viene restituita alla città il 13 ottobre.

Sarà all’insegna dell’arte e dello spettacolo l’inaugurazione del Parco della Creatività, dopo l’intervento di rigenerazione urbana dell’area ex Amcm a Modena, in programma venerdì 13 ottobre, a partire dalle 15.30. Insieme alla piazza pedonale e ciclabile, alla prima sala del Nuovo Teatro delle Passioni, alla palestra e al parcheggio interrato, infatti, verrà presentata l’opera d’arte pubblica “Natura vincit” realizzata su una parete della palestra dall’artista Andrea Chiesi.

È prevista, inoltre, la presentazione della targa che dedica la piazza ai fratelli Panini, per ricordare – come previsto dal Consiglio comunale già nel 2019 – le iniziative imprenditoriali di una famiglia modenese che bene simboleggiano il tema della creatività: dalle figurine all’editoria, fino alle collezioni fotografiche e automobilistiche.

Dalle 17, poi, artisti di parkour e giovani performer della scuola di Alta formazione Iolanda Gazzero, a cura di Ert/Teatro Nazionale, guideranno il pubblico in un ideale percorso alla scoperta degli spazi che caratterizzano l’area rigenerata: il Nuovo Teatro delle Passioni e il cantiere della seconda sala in corso di realizzazione, il Laboratorio Aperto dove già da anni si svolgono iniziative legate all’innovazione, il Supercinema estivo dove presto partirà l’intervento di riqualificazione, il parcheggio seminterrato con 248 posti gestito da Modena Parcheggi e la palestra Sigonio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nella struttura, inoltre, sono previste dimostrazioni sportive e di danza a cura di Moba Lab One Asd, che insieme a Modena Basket gestisce l’impianto, e del centro danza e ginnastica La Capriola.

L’inaugurazione delle 15.30, con ingresso da via Carlo Sigonio, si apre con l’intervento del sindaco Gian Carlo Muzzarelli a cui seguirà quello di Giuliano Barbolini, presidente di Emilia-Romagna Teatro Ert/Teatro Nazionale. Sarà poi la volta di Roberto Davoli, vice presidente di Cmb e presidente di Parco creatività spa che ha gestito gli interventi di rigenerazione dell’area dopo una selezione con procedura competitiva con negoziazione svolta dal Comune. Seguono gli interventi dell’artista Andrea Chiesi e di Antonio Panini, a nome della famiglia. Concludono il presidente della Fondazione di Modena Matteo Tiezzi e l’assessore della Regione Emilia-Romagna Vincenzo Colla.

modena-volantino

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×