Milano, giornata “Insieme per il Myanmar” al Centro PIME

L'iniziativa avrà luogo per sostenere la popolazione birmana flagellata dalla guerra civile

Milano, giornata “Insieme per il Myanmar” al Centro PIME.

Prosegue la serie “Epicentri culturali” proposta dal Centro PIME di Milano. Il prossimo appuntamento è per una giornata “Insieme per il Myanmar” sabato 9 aprile, dalle 15 alle 22 in via Monterosa 81. La propone la Fondazione New Humanity International Onlus dedicata al Paese del Sud-Est asiatico dove imperversa la guerra civile.

New Humanity International Onlus lavora da 20 anni al fianco della popolazione birmana realizzando progetti di sviluppo, secondo il carisma dei missionari del PIME, presenti sul territorio fino al 1966, data delle prime espulsioni decretate per tutti i sacerdoti stranieri.

In febbraio era già stato presentato da PIME il Fondo S145 Emergenza Myanmar per una raccolta fondi finalizzata a rispondere ai bisogni elementari delle persone: un tetto, il cibo, una scuola per i più piccoli, che da due anni ormai – tra pandemia e guerra – non frequentano più le lezioni. Si parla di oltre 400mila sfollati, secondo le stime dell’UNCHR, che hanno cercato salvezza nelle foreste per sfuggire ai bombardamenti e sono alla fame. Giovani, anziani, donne, bambini…In generale in Myanmar tutti i diritti umani universali sono violati.

La manifestazione del 9 aprile è mirata alla sensibilizzazione dei cittadini italiani grazie a un programma ricco di momenti ricreativi e di riflessione per adulti e bambini: laboratori, visita al museo, conferenza, apericena al caffè letterario del PIME, etc.
Protagonista la comunità birmana in Italia portando le proprie testimonianze e facendo conoscere al pubblico la propria cultura. Anche l’Apericena sarà a cura della comunità birmana con incursioni di danze tipiche in costumi tradizionali.

Francesca Benigno, coordinatrice dei progetti di New Humanity International per il Myanmar spiega:”È passato più di un anno dal colpo di stato militare delle forze armate birmane che ha rovesciato il governo democraticamente eletto dal popolo. La vita nel Paese è sempre più drammatica, in piena guerra civile.”
Un conflitto aperto dunque che, soprattutto in alcune regioni, sta seminando morte e distruzione, con i militari che colpiscono indiscriminatamente le popolazioni civili bombardando e bruciando interi villaggi. “Tante realtà religiose locali hanno risposto a questa chiamata e lo stanno facendo mostrando il volto più bello del Myanmar: quello che sceglie la strada della solidarietà. È a loro che noi invieremo aiuti”.

“Vorremmo che a Milano si accendesse un faro sulla sofferenza dei nostri fratelli birmani, una luce capace di coinvolgere i cuori degli amici del PIME sempre pronti a sostenere le nostre iniziative di solidarietà”, commenta Andrea Zaniboni, responsabile culturale del centro missionario.

Il programma: letture di fiabe birmane, visita alle collezioni del Museo, momenti di riflessione, cucina e tradizioni birmane, testimonianze in diretta delle persone impegnate sul campo per promuovere la pace.

  • 15.00-16.30 Museo Popoli e Culture – Laboratorio per bambini “Al Museo in Famiglia: in cerca di sketch!” nell’ambito dell’iniziativa Disegniamo l’arte promossa da Abbonamento Musei.
  • 16.30-17.30 Museo Popoli e Culture – Visita guidata alla “Collezione Myanmar.”
  • 16.30-17:30 Sala Cremonesi – Laboratorio per bambini “Fiabe dal Myanmar”.
  • 17.30 Caffetteria – Merenda per i bambini.
  • 18.00 Sala Cremonesi – “Testimonianze dal Myanmar” conferenza a cura di New Humanity International.
  • 19.00 caffetteria – Apericena a cura della comunità birmana con incursioni di danze tipiche in costumi tradizionali.
  • 20.30 Teatro PIME – “Padre Alfredo Cremonesi: sui ruderi dell’amore”, monologo teatrale sulla vita e sul martirio del Beato padre Cremonesi, missionario del PIME.

Per iscriversi:
https://docs.google.com/forms/d/1Mfg_tYIOWUzefE05CX41VTFa6lDCcawWmKpVRw5I-cI/viewform?edit_requested=true

Altre informazioni sull’emergenza: https://centropime.org/whatson/emergenza-myanmar/

Come donare
Bonifico bancario intestato a Fondazione PIME Onlus. Iban IT 11 W 05216 01630 000000005733 Con causale “S145 – Emergenza Myanmar” (si raccomanda di inviare copia dell’avvenuto bonifico via email a [email protected] indicando nome, cognome e indirizzo, luogo e data di nascita, codice fiscale)
Conto corrente postale n. 39208202 intestato a Fondazione PIME Onlus via Monte Rosa, 81 –20149 Milano
In contanti o con assegno direttamente al Centro PIME di Milano in via Monte Rosa 81 dal lunedì al venerdì.

 

Milano, giornata “Insieme per il Myanmar” al Centro PIME

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...