fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno. Diffusione della “cultura della legalità”: gli incontri dei Carabinieri con gli studenti delle scuole superiori

L’occasione è stata propizia per affrontare il tema dei rischi legati all’abuso di alcool e sostanze stupefacenti, affrontando ed illustrando in modo particolare gli effetti nocivi per la salute.

Livorno. Diffusione della “cultura della legalità”: gli incontri dei Carabinieri con gli studenti delle scuole superiori.

Continua l’impegno dei Carabinieri del Comando Provinciale di Livorno sul progetto di diffusione della “cultura della legalità” anche tra i ragazzi delle scuole superiori. Dopo i molteplici incontri con i giovani alunni di elementari e medie, il Tenente Gianraffaele Di Risi, comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno, ha tenuto un incontro sui temi della legalità agli studenti dell’istituto superiore “Buontalenti Cappellini Orlando”, incontrando i ragazzi di quattro classi.

L’occasione è stata propizia per affrontare il tema dei rischi legati all’abuso di alcool e sostanze stupefacenti, affrontando ed illustrando in modo particolare gli effetti nocivi per la salute derivanti dal consumo di droga, con tutte le ripercussioni, anche a lungo termine, sull’organismo dei giovani.

L’iniziativa, che ha riscontrato grande partecipazione e curiosità, si colloca nell’ambito del contributo alla formazione della “cultura della legalità” che l’Arma dei carabinieri persegue da tempo su scala nazionale grazie al protocollo d’intesa con il MIM, avviato da tempo con ottimi riscontri su tutto il territorio della provincia grazie alla fattiva collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, i dirigenti scolastici e i docenti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Livorno. Diffusione della “cultura della legalità”: gli incontri dei Carabinieri con gli studenti delle scuole superiori.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×