fbpx
CAMBIA LINGUA

La Spezia, oltre 62 mila persone hanno frequentato le biblioteche civiche nel 2023. Un grande successo per un servizio di qualità

Dati che continuano a crescere rispetto agli anni passati

La Spezia, oltre 62 mila persone hanno frequentato le biblioteche civiche nel 2023. Un grande successo per un servizio di qualità

Nel 2023 oltre 62mila persone hanno frequentato le biblioteche civiche del Sistema Bibliotecario Urbano che vanta oltre 16.200 iscritti, un incremento di circa il 25% rispetto al 2022: dati che continuano a crescere rispetto agli anni passati sia per la qualità dei servizi offerti, in particolare gli orari di apertura straordinaria, il prestito anche interbibliotecario, la possibilità di lettura di libri e quotidiani senza impegno di iscrizione, sia per l’offerta sempre più eterogenea su tutto l’arco dell’anno di eventi anche in collaborazione con il tessuto culturale spezzino, laboratori didattici, appuntamenti di lettura condivisa, visione dei film e visite guidate. Le biblioteche sono un vero e proprio organismo con una vita e una crescita del patrimonio documentale in continua espansione con una richiesta importante da parte degli utenti: rispetto al 2022, infatti, le richieste di prestito sono aumentate di circa il 23%, passando da 12.551 a 15.488.

“Le biblioteche svolgono un ruolo cruciale nel promuovere l’arricchimento culturale e le relazioni sociali – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – e la forte affluenza ne testimonia l’apprezzamento da parte degli utenti. Come Amministrazione abbiamo lavorato per elevare costantemente la qualità e la varietà dei servizi offerti, ampliare il patrimonio librario e documentale e proporre un ricchissimo calendario di iniziative in grado di renderle spazi da vivere per un pubblico sempre più eterogeneo.”

La Biblioteca che domina la classifica 2023 è la Beghi che, in linea con il suo ruolo di Biblioteca di pubblica lettura, da sola è stata frequentata da oltre 53.700 utenti, oltre 700 persone presenti agli eventi promossi, 138 bambini ai laboratori didattici, scoperta da 772 alunni fra scuola d’infanzia, primaria e media per visite guidate e un centinaio di persone affezionate al The Book Lovers Club, l’appuntamento mensile del Club del libro targato Beghi. Questa biblioteca ha anche un altro vanto fortemente voluto dall’Amministrazione Peracchini: è una delle pochissime realtà bibliotecarie civiche italiane che ha un’apertura al pubblico quotidiana no stop, dal lunedì alla domenica compresa dalle ore 8.15 alle ore 19, e aperture straordinarie nei festivi: una biblioteca civica dalle grandi ambizioni che continua a crescere anche nel suo patrimonio di libri, che attualmente si attesta intorno ai 39.022 volumi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La Biblioteca Mazzini, che nel 2023 è stata al centro delle celebrazioni del centenario dalla morte del primo direttore di cui porta il nome, Ubaldo Mazzini, è stata frequentata da 5.534 utenti, con oltre 350 persone che hanno partecipato agli eventi promossi durante l’anno come le visite guidate mensili, l’evento su Giovanni Sforza, la mostra su Ubaldo Mazzini, le visite organizzate in occasione di Spetialis. Festival della Spezia Antica e i concerti organizzati insieme al Conservatorio della Spezia “Giacomo Puccini”. La Mazzini è la biblioteca storica della Città, nata nel 1898, sede dell’archivio storico comunale, detiene il record del patrimonio dei libri conservati di tutta la Provincia della Spezia, superando infatti la soglia dei 143.400 volumi. È la biblioteca capofila di tutto il Sistema Bibliotecario Urbano ed è sede del deposito legale degli stampati del territorio, raccoglie infatti tutto il materiale pubblicato nella provincia della Spezia e conserva un cospicuo numero di fondi librari antichi dei secoli passati.

La terza Biblioteca maggiormente frequentata è la Mediateca Regionale Ligure “Sergio Fregoso”, nel cuore del Quartiere Umbertino, ormai un centro polifunzionale che svolge la funzione di biblioteca civica, archivio storico sonoro, audio e fotografico e, grande novità degli ultimi due anni, cinema con la riattivazione del Cinema Odeon. La Mediateca è un presidio culturale fondamentale nel quartiere e vanta, nel 2023, 2.344 presenze di utenti, la partecipazione di quasi 100 bambini ai laboratori proposti nella struttura ed è stata scelta per oltre 80 volte come sede di convegni, mostre fotografiche, corsi ed eventi culturali di alto livello come ad esempio Libriamoci e il Premio Exodus. Ha un patrimonio molto eterogeneo, vantando infatti 23.464 documenti di cui 10.341 volumi, 320 DVD, 1.545 VHS, 736 CD, 103 filmati audiovisivi e un imponente archivio fotografico storico con oltre 10.439 fotografie. Uno dei grandi motori della Mediateca è il cinema Odeon: nel 2023 su 365 giorni sono state fatte 288 giornate di proiezione con 47 film e 8.598 presenze.

La Biblioteca Speciale d’Arte e di Archeologia è la quarta del Sistema Bibliotecario Urbano: sita nella Palazzina delle Arti, non svolge solo funzioni di biblioteca ma è anche uno spazio importante per i laboratori organizzati dal settore culturale. La Biblioteca d’Arte nel 2023 ha avuto circa 500 presenze e 80 bambini hanno partecipato ai laboratori organizzati dal Sistema Bibliotecario, e vanta un patrimonio di libri pari a 13.149 volumi.

INFO SISTEMA BIBLIOTECARIO URBANO – COMUNE DELLA SPEZIA

 

La Spezia, oltre 62 mila persone hanno frequentato le biblioteche civiche nel 2023. Un grande successo per un servizio di qualità

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×