fbpx
CAMBIA LINGUA

La Spezia, la Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini” e il Cinema Odeon coinvolti nella giornata del Dantedì con eventi aperti al pubblico

l'Amministrazione Peracchini ha promosso, attraverso i Servizi Culturali, un calendario di iniziative "Dantedì"

La Spezia, la Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini” e il Cinema Odeon coinvolti nella giornata del Dantedì con eventi aperti al pubblico. 

In occasione del 25 marzo, la Giornata Nazionale dedicata a Dante Alighieri, l’Amministrazione Peracchini ha promosso, attraverso i Servizi Culturali, un calendario di iniziative “Dantedì” coinvolgendo la Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini” e il Cinema Odeon della Mediateca Regionale Ligure “Sergio Fregoso”.

Nella giornata del 25 marzo la Biblioteca Civica “Ubaldo Mazzini” ha celebrato Dante Alighieri offrendo gratuitamente alla cittadinanza un percorso espositivo-documentario che ne illustra l’attività letteraria.  Dalle ore 9.15 alle ore 19.00 è stato possibile visitare un’esposizione, allestita per l’occasione, con materiale tratto dalle raccolte librarie e manoscritte conservate alla Mazzini.

Dalle 17.30 alle 18.30, si è tenuto un momento di lettura in collaborazione con il circolo locale LaAV, durante il quale sono stati proposti brani selezionati dalle opere di Dante Alighieri. Questo evento ha offerto non solo l’opportunità di immergersi nelle meraviglie della letteratura dantesca, ma anche di esplorare diverse interpretazioni e analisi critiche. LaAV è un’associazione nazionale dedicata alla lettura ad alta voce, senza scopo di lucro, che si impegna principalmente nella promozione della lettura per le fasce più vulnerabili della comunità, compresi bambini e anziani. LaAV inoltre collabora attivamente e offre sostegno a varie attività culturali, consolidando così il suo ruolo nell’arricchimento e nell’inclusione della comunità locale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il Cinema Odeon, invece, ha proposto il docufilm “Mirabile Visione: Inferno” di Matteo Gagliardi, un’occasione per continuare a celebrare il Sommo Poeta e la sua opera grazie alla potenza del cinema. La discesa verso l’Inferno dantesco ci illustra i significati dei versi e ci permette di ripercorrere il medesimo viaggio fatto da Dante. Le immagini e la narrazione ci trasportano in questa potente trasposizione cinematografica dell’opera del Sommo Poeta. Ogni cerchio dell’Inferno viene paragonato alla società moderna, offrendo così una potente radiografia dei mali che affliggono il mondo di oggi.

Il docufilm è stato proiettato come mattinée rivolto alle scuole del territorio.

La Spezia, la Biblioteca Civica "Ubaldo Mazzini" e il Cinema Odeon coinvolti nella giornata del Dantedì con eventi aperti al pubblico

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×