Grosseto, al via il “Bucinella Festival 2021”

Da mercoledì 23 giugno il Festival culturale promosso dal Comune di Grosseto

Grosseto, il direttore artistico del Bucinella Festival, Federico Guerri, inaugura mercoledì 23 giugno alle 21 al Giardino dell’Archeologia con lo spettacolo “Benvenuti a Bucinella!” la rassegna estiva promossa dal Comune di Grosseto (ingresso gratuito, è consigliata la prenotazione: chiamare 331 7646562  martedì e mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 oppure scrivere a [email protected].). Il calendario dell’estate grossetana è ricco di appuntamenti: fino alla fine di agosto sono oltre 40 gli eventi organizzati dall’Amministrazione comunale tra il Bucinella Festival con l’associazione culturale Escargot e la Stagione teatrale con la Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Il primo appuntamento è affidato proprio al festival, la novità assoluta dell’estate 2021, una rassegna che va dal teatro al fumetto, dalla letteratura alla stand-up comedy, dalle arti figurative alla musica dal vivo, fino ai laboratori. Federico Guerri, direttore artistico della manifestazione, è drammaturgo, operatore teatrale e scrittore, candidato al Premio Strega nel 2015 per “24:00:00 – Una commedia romantica sulla fine del mondo” e creatore del progetto “Bucinella”. «È la cittadina più strana d’Italia – spiega Guerri –. Ho cominciato a crearla cinque anni fa quando ho dato vita alla pagina Facebook “Bucinella – 25.000 abitanti (circa)”. All’inizio l’obiettivo era pubblicare un racconto al giorno ambientato in una cittadina immaginaria incastrata tra mare e colline nere come l’inchiostro. I racconti potevano svolgersi in qualsiasi periodo storico e riguardare qualsiasi abitante della città ma dovevano essere tutti coerenti tra loro, così che storia dopo storia si delineassero alberi genealogici, si risolvessero misteri, si potesse cominciare a vedere una mappa». L’esperimento letterario è andato così bene che i primi 250 racconti sono stati raccolti in due volumi – “L’inverno di Bucinella” e “La primavera di Bucinella” (edizioni Il Foglio) – e Bucinella ha cominciato ad apparire in antologie, cortometraggi, giochi di ruolo, fumetti e persino in una tesi di laurea. Come a volte capita in letteratura, il luogo fantastico si è fatto sempre più reale fino a ospitare un festival delle arti. «Abbiamo scelto Bucinella perché a Bucinella può succedere di tutto – spiegano dall’associazione Escargot – e ci piacerebbe che lo stesso accadesse a Grosseto quest’estate». Mercoledì 23 giugno, quindi, Federico Guerri condurrà il pubblico in questa città fantastica con racconti misteriosi e storie divertenti dei suoi personaggi, dialoghi surreali, luoghi e negozi, letture dalla bacheca dei cittadini e un incredibile regolamento comunale.

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...