fbpx
CAMBIA LINGUA

Fano: A Passaggi Festival l’inaugurazione dell’undicesima edizione in piazza XX Settembre

. Premio giornalistico ‘Andrea Barbato’ a Lucia Annunziata. Tra gli ospiti, Pietrangelo Buttafuoco, Elena di Cioccio, Osho, Paolo Borzacchiello e Paolo Stella, Nora Krug, Francesco Fioretti, Artur Nuraj, Ester Viola

Fano: A Passaggi Festival l’inaugurazione dell’undicesima edizione in piazza XX Settembre.

E’ un ricco programma quello che giovedì 22 attende il pubblico della seconda giornata di Passaggi Festival. Si accendono i riflettori sul palco di piazza XX Settembre con la cerimonia inaugurale dell’undicesima edizione e la consegna del Premio giornalisticoAndrea Barbato’ a Lucia Annunziata. Al via anche la rassegna ‘Fuori Passaggi’ e gli incontri del ‘Salotto del Pincio’ condotti da Giulia Ciarapica. Alla Mediateca Montanari inaugura la sezione di narrativa albaneseEuropa/Mediterraneo’. In prima nazionale i libri di Pietrangelo ButtafuocoBeato lui. Panegirico dell’arcitaliano Silvio Berlusconi” (Longanesi) e di Paolo Borzacchiello e Paolo Stella “Colleziona attimi di altissimo splendore” (Mondadori). Tra gli ospiti, Elena Di Cioccio, Osho (Federico Palmaroli), Nora Krug, Francesco Fioretti, Ester Viola.

Si inizia dal mattino con la rassegna di saggisticaBuongiorno Passaggi. Libri a colazione’ (Bon Bon Art Cafè, Lido – ore 9.30), che ospiterà Cristina Cassese e il suo “Il bello che piace. Antropologia del corpo in 10 oggetti” (Enrico Damiani Editore). L’autrice converserà con la blogger letteraria de Il Cappuccino delle Cinque Chiara Grottoli.

Dalle 16 al via i laboratori per bambini a cura dell’Università di Camerino: a Bagni Torrette ci attende un viaggio nel tempo alla scoperta degli scavi paleontologici mentre alla Mediateca Montanari si parlerà del fantastico mondo dei robot grazie a un progetto dell’Informatica di Unicam. Sempre alla Memo, appuntamento con ‘Incontri sonori: primi libri e canzoncine’ per avvicinare i piccolissimi alla musica come elemento capace di rafforzare i legami e intensificare le relazioni (alle ore 18). Il laboratorio è a cura di Mediateca Montanari e Volontari Nati per la Musica.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Tanti gli appuntamenti a partire dal tardo pomeriggio (ore 18,30): nell’ambito di ‘Passaggi di benessere’ si svolgerà la pratica laboratoriale a cura dell’Associazione Meditamondo: una consultazione di tarocchi e utilizzo di campane tibetane e cristalli con la partecipazione di Mauro Pedone e Sergio Starace che, a seguire, presenteranno il proprio libro “Tarocchi dei tre sentieri. Consapevolezza e riequilibrio energetico” (Edizioni Mediterranee). Gli autori conversano con la giornalista de Il Resto del Carlino Francesca Pedini (Bastione Sangallo).

Fano: A Passaggi Festival l’inaugurazione dell’undicesima edizione in piazza XX Settembre

Alla Mediateca Montanari, per la rassegna ‘Chiedersi perché’ dedicata ai libri filosofici per bambini e bambine, Armando Massarenti converserà sul suo libro “Aristotele amico mio” (La Spiga) con Ippolita Bonci Del Bene, esperta in pratiche di filosofia con i bambini (età di lettura e laboratorio: tra i 9 e i 12 anni). Prosegue a Bagni ElsaFuori Passaggi aMare’, la rassegna dedicata a musica, social, viaggi e sentimenti: Davide Morresi presenterà il suo “LIVE! Racconti di vita e concerti” (Arcana edizioni). Da non perdere l’appuntamento con i ‘Calici di scienza’, le conversazioni con i docenti UniCam nella sala da tè ‘L’Uccellin Bel Verde’ in centro storico: con Alessandro Delpriori, docente di Storia dell’Arte e Isolina Marota docente di Bioscienze, scopriremo come “Ri-orientarsi nell’arte. Nuove fruizioni per il patrimonio culturale”.

Gli incontri della San Francesco prendono il via alle ore 19 con Ester Viola che ci spiegherà come “Voltare pagina. Dieci libri per sopravvivere all’amore” (Einaudi), intervistata dalle giornaliste Flavia Fratello e Tiziana Ragni. Altro suggestivo scenario è il quattrocentesco Chiostro delle Benedettine dove l’appuntamento sarà con la rassegna dedicata all’economia. L’ex ministro del Tesoro e delle Finanze Vincenzo Visco converserà sul suo libro, scritto insieme con Giovanna Faggionato, “La guerra delle tasse” (Laterza) con il capo servizio economia dell’agenzia Ansa Andrea D’Ortenzio.

Al Pincio inaugura ‘Il Salotto di Passaggi’, tra le novità dell’edizione 2023: uno spazio informale dove, tra chiacchiere e aperitivi, sarà possibile conoscere gli ospiti del festival anche ‘al di là del libro’. Qui, brillante ‘padrona di casa’ sarà la scrittrice e critica letteraria Giulia Ciarapica (dalle ore 19).

L’apertura dell’undicesima edizione di Passaggi Festival è in programma sul palco centrale di Piazza XX Settembre alle ore 20.30 dove si svolgerà la cerimonia di inaugurazione con la partecipazione delle autorità civili e dei rappresentanti istituzionali di Comune di Fano e Regione Marche. A seguire, il primo, atteso appuntamento della rassegna ‘Libri in Piazza’ con la consegna del Premio Giornalistico ‘Andrea Barbato’, in memoria del noto giornalista scomparso nel 1996, a Lucia Annunziata. La giornalista riceverà il premio, che si avvale del patrocinio dell’Ordine Giornalisti, da Ivana Monti Barbato e dal Sindaco di Fano Massimo Seri. Prima della cerimonia di premiazione, Annunziata presenterà il suo libro “L’inquilino. Da Monti a Meloni: indagine sulla crisi del sistema politico” (Feltrinelli), conversando con il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Marino Sinibaldi.

Ad inaugurare la rassegnaFuori Passaggi Music&Social’ saranno Paolo Borzacchiello e Paolo Stella, autori del libro, a Passaggi in prima nazionale, “Colleziona attimi di altissimo splendore” (Mondadori). Sul palco del Pincio, alle ore 21, dialogheranno con la scrittrice e divulgatrice Maria Beatrice Alonzi.

Tanti gli appuntamenti previsti nella fascia serale (dalle 21.00 alle 22.00): il primo incontro della giornata per le graphic novel di ‘Passaggi fra le Nuvole’ sarà con Francesco Fioretti, saggista e autore del fumettoAlessandro Manzoni’” (Becco Giallo Editore) sul quale dialogherà con lo scrittore e performer Nicholas Ciuferri (San Francesco); prosegue la rassegna di saggisticaFuturopresente’ dedicata alle nuove tecnologie con Silvano Tagliagambe, autore del libro “Metaverso e gemelli digitali. La nuova alleanza tra reti naturali e artificiali” (Mondadori Università). L’autore converserà alla Memo con Giovanni Lani, giornalista del Resto del Carlino; nel Chiostro delle Benedettine proseguono anche le presentazioni librarie di ‘Arte, una storia per tutti’: Lucia Cataldo e Marta paraventi, presenteranno “Il museo oggi. Modelli museologici e museografici nell’era della digital transformation” (Hoepli), in dialogo con Margherita Sani (Consiglio direttivo ICOM Italia e project coordinator di NEMO).

Il secondo appuntamento con i libri di ‘Fuori Passaggi Music&Social’ vedrà sul palco del Pincio l’attrice e conduttrice Elena Di Cioccio, che affronterà il tabù della malattia nella sua autobiografiaCattivo sangue” (Vallardi), intervistata da Elisabetta Stefanelli, caporedattrice cultura dell’Ansa (alle ore 22).

Atteso l’ospite internazionale del festival dedicato al fumetto ‘Passaggi fra le Nuvole’: sotto il cielo stellato della San Francesco, con Nora Krug conosceremo “L’era dei Tiranni. Cosa ci ha insegnato il XX Secolo?” (Rizzoli Lizard). L’autrice tedesco-americana, vincitrice di prestigiosi premi nell’ambito dell’illustrazione con il graphic novel “Heimat”, converserà con la critica di fumetti Virginia Tonfoni.

Torniamo alla Mediateca Montanari per il primo appuntamento della rassegna di narrativa balcanicaEuropa/Mediterraneo” organizzata in collaborazione con Albania Letteraria e il blog di libri Il Cappuccino delle cinque, e che si avvale del patrocinio del Consolato della Repubblica di Albania a Milano. Il primo ospite sarà Artur Nuraj, uno dei pionieri del noir albanese moderno che presenterà, insieme con Anna Lattanzi di Albania Letteraria, “La valle dei bambini perduti”, pubblicato da Marsilio (alle ore 22).

Può la saggezza fungere da metodo per gestire il conflitto, per disinnescare fenomeni che portano alla violenza? Ne parleremo con Beatrice Balsamo (Chiostro delle Benedettine, ore 22), in occasione della rassegna dedicata alla filosofia curata da Armando Massarenti, giornalista e filosofo che dialogherà con l’autrice sul suo ultimo lavoro letterario “Saggezza gentile. In una scia di parole”, edito da Mursia.

Doppio appuntamento sul palco centrale di piazza XX Settembre: alle 22 l’amatissimo vignettista satirico Osho, all’anagrafe Federico Palmaroli, presenterà “Come dice coso. Un anno di satira” (Rizzoli), in dialogo con la giornalista Alessandra Longo; mentre alle 23 in prima nazionale Pietrangelo Buttafuoco ci farà conoscere il suo “Beato lui. Panegirico dell’arcitaliano Silvio Berlusconi” (Longanesi). A conversare con l’autore, il giornalista e filosofo Armando Massarenti e il vicedirettore di Rai News 24 Marco Silenzi. In apertura di serata la premiazione del concorso cittadino ‘Passaggi in Vetrina’ in collaborazione con Confcommercio e Confesercenti.

Sarà Silvia Albertazzi con il suo “John Lennon …e ora sto dicendo ‘Pace’” (Castel Negrino Editore) la seconda ospite del ‘Salotto di Passaggi’. Alle 23, di fronte al pubblico del Pincio, l’autrice converserà con Paolo Molinelli (BeatleSenigallia), a condurre l’incontro sarà il critico e Dj musicale Luca Valentini.

La seconda giornata del festival chiude con la ‘Scienza sotto le stelle’: al Chiostro delle Benedettine Giovanna Olivieri presenterà il suo libro “Ronzii. Storie di api e impollinatori” (Pendragon) un’opera dedicata tanto agli appassionati di natura e giardinaggio, quanto a chi ama la narrativa e la saggistica. L’autrice dialoga con il divulgatore scientifico Massimiliano Trevisan (alle ore 23). Programma integrale e aggiornamenti sul sito.

Fano: A Passaggi Festival l’inaugurazione dell’undicesima edizione in piazza XX Settembre

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×