Cremona, il salone dello studente junior 2020

Cremona, Ha preso ufficialmente il via questa mattina con una diretta streaming che ha visto collegate oltre 800 persone il Salone dello Studente Junior, l’annuale appuntamento d’informazione e orientamento organizzato dall’Informagiovani del Comune di Cremona e rivolto a ragazzi e famiglie delle classi III delle Scuole Secondarie di Primo Grado che si propone per il 2020 in un’edizione totalmente nuova e digitale.
“Nel contesto dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – ha dichiarato in apertura Maura Ruggeri, Assessore all’Istruzione – il Salone dello Studente Junior, che tradizionalmente animava il Centro Culturale Santa Maria della Pietà con un afflusso di centinaia di ragazzi, è stato completamente riprogettato con l’obiettivo di non far mancare azioni e servizi di orientamento dedicati a famiglie e ragazzi. È nato così il Salone dello Studente Junior in versione online, una edizione, la XXV, totalmente digitale in cui all’attività informativa si affiancano eventi e attività di consulenza gestite dagli esperti di orientamento dell’Informagiovani. La porta di accesso al Salone online è un’area web grazie alla quale ragazzi, genitori e docenti hanno la possibilità di raccogliere informazioni, partecipare ad incontri ed eventi, conoscere opportunità ed entrare in contatto diretto con le scuole e gli esperti di orientamento dell’Informagiovani”.

Un progetto che, come ha affermato il Segretario Generale del Comune di Cremona Gabriella Di Girolamo, apre la strada ad un percorso che ci accompagnerà negli anni a venire: “Il futuro è andare oltre e questo strumento è ottimo per farlo”.

“L’area web che abbiamo realizzato – ha proseguito Maria Carmen Russo, Responsabile del Servizio Università e Informagiovani e della Segreteria organizzativa del Salone dello Studente – è accessibile online 24 ore su 24, quindi ben oltre le quattro giornate espositive del Salone ‘tradizionale’, ed è in costante aggiornamento. Quello del Salone dello Studente edizione 2020 è un progetto nuovo e che vuole essere al passo con i tempi, realizzato grazie ad una stretta sinergia con tutte le scuole che hanno collaborato fattivamente e con entusiasmo alla costruzione dell’area web e del calendario delle iniziative e reso possibile anche grazie al sostegno, oltre che dell’Ufficio Scolastico Territoriale, di sponsor che hanno creduto in questa nuova proposta: Camera di Commercio di Cremona, Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, Associazione Industriali della provincia di Cremona, Credito Padano – Banca di Credito Cooperativo”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Maria Carmen Russo, affiancata dallo staff dell’Informagiovani, ha poi illustrato nel dettaglio l’area web dedicata all’evento e le iniziative messe in campo per garantire il supporto e l’affiancamento a studenti, famiglie e docenti in un momento così importante come quello della scelta della scuola secondaria di secondo grado.

All’interno dell’area web, accessibile dall’indirizzo www.salone-studente.it, oltre che dal sito ufficiale del Comune di Cremona (www.comune.cremona.it) e da quello dell’Informagiovani (informagiovani.comune.cremona.it) le scuole secondarie di secondo grado e gli enti di formazione professionale cittadini hanno allestito veri e propri stand virtuali in cui presentarsi e far conoscere la propria offerta formativa ed i propri servizi. Ogni stand è stato personalizzato con video presentazioni, interviste al dirigente scolastico, gallerie fotografiche, approfondimenti su laboratori, attività proposte, materiali da scaricare, ecc.

Nello spazio web di ciascuna scuola, ragazzi e genitori potranno anche visionare il calendario con le date degli Open Day e delle iniziative di orientamento organizzate, inviare una mail diretta ai referenti per l’orientamento per avere maggiori informazioni o richiedere, attraverso un apposito modulo online, un appuntamento per una consulenza personalizzata (online e/o in presenza) con un esperto di orientamento dell’Informagiovani. La consultazione degli stand virtuali sarà facilitata anche grazie specifici filtri per tipologia di istruzione (licei, istituti tecnici, istituti professionali, enti di formazione professionale), percorso di studi o area di interesse.
Sull’area web è stata inoltre creata una sezione riservata alle FAQ, cioè alle domande poste frequentemente in cui ragazzi, genitori e docenti potranno trovare suggerimenti e spunti di riflessione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...