Bergamo, spacciatore arrestato dalla Polizia, aveva più di 3mila euro in contanti

Bergamo, Personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto B.M, nato in Marocco nel 1995, annoverante precedenti di Polizia, per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente.
Da qualche tempo, infatti, personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile aveva notato, soggetti conosciuti per problemi legati alla tossicodipendenza, i quali con una certa consuetudine si recavano in una specifica zona del comune di Caravaggio.
Gli investigatori, pertanto, concentravano l’attenzione sul menzionato B.M., e, nel pomeriggio di ieri, venerdì 4 dicembre 2020, lo sottoponevano a controllo su strada. Il giovane manifestava fin da subito un ingiustificato nervosismo, a seguito di una perquisizione presso l’abitazione si rinvenivano, 28,48 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, suddivisa in involucri di cellophane termosaldati, e pertanto già pronta ad essere ceduta ai tossicodipendenti, nonché due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e la somma di euro 3.645, frutto dell’attività di spaccio.
B.M., pertanto, veniva tratto in arresto in attesa del giudizio direttissimo, previsto per la mattinata odierna.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...