fbpx

Catania, il Campo Scuola di Picanello torna al mondo dell’atletica leggera

Dopo 9 anni di chiusura torna operativo il campo di atletica leggera di via Grasso Finocchiaro grazie alle opere di riqualificazione dell'Amministrazione Comunale.

Catania, il Campo Scuola di Picanello torna al mondo dell’atletica leggera.

Saranno i Campionati regionali Master, sabato e domenica prossimi, a riconsegnare alla Città e gli sportivi siciliani e catanesi il Campo Scuola di via Grasso Finocchiaro, la storica struttura per l’atletica leggera opportunamente riqualificata e rese funzionale dall’Amministrazione Comunale, nove anni dopo la sua chiusura, a conclusione di lavori la cui esecuzione è stata tormentata da numerosi eventi che ne hanno segnato forzati rallentamenti.

In vista della riapertura dell’impianto catanese, il sindaco Trantino e l’assessore Parisi hanno verificato direttamente sul posto i lavori eseguiti, ma subito si è passati alla fase operativa con un incontro tra il comune e le società catanesi affiliate alla Fidal, con il presidente provinciale della stessa federazione Giuseppe Massimino Cocuzza, il vice presidente regionale Nuccio Leonardi, il consigliere Giorgio Belluomo e il presidente del Coni Enzo Falzone, per mettere a punto i dettagli relativi all’utilizzo dell’impianto sportivo.

Da lunedì 4 settembre il Campo Scuola, secondo le regole stabilite, sarà di libero accesso ai fruitori del mondo dell’Atletica poiché verrà data a tutti la possibilità di accedere all’impianto con una quota di appena cinquanta euro l’anno o una quota mensile di otto euro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Tutti avranno la possibilità di allenarsi, dagli amatori sino agli atleti agonisti affiliati alle società sportive Fidal: basterà recarsi, già da lunedì 28 agosto ci si potrà recare presso la segreteria dell’impianto di Picanello, formulare l’istanza per l’iscrizione e successivamente allegare il certificato medico con l’avvenuto pagamento dell’abbonamento richiesto.

Un risultato che ha soddisfatto il sindaco Trantino: “Ho seguito da vicino le vicende del Campo Scuola insieme all’assessore Parisi e ai dirigenti comunali Finocchiaro e Di Caro, già con la precedente amministrazione e sono davvero felice che gli sportivi catanesi possano nuovamente frequentare, dopo mille peripezie e problemi amministrativi che avrebbero potuto bloccare per tantissimo tempo la struttura, questo bellissimo impianto -ha detto il primo cittadino-. Quello che conta adesso è che abbiamo una struttura tutta per l’atletica leggera, la regina degli sport, in cui sarà possibile allenarsi e gareggiare, in maniera sicura e funzionale”.

Una vicenda complessa che ha impegnato per due anni l’assessore allo sport, Sergio Parisi che ha seguito ogni giorno insieme ai responsabili burocratici la vicenda: “Tra tutti gli impianti sportivi della Città -ha spiegato l’assessore allo Sport- il campo scuola è stato il primo ad essere oggetto di attenzioni dalla giunta Pogliese per la sua riqualificazione. Purtroppo, tutto quello che è accaduto era francamente imprevedibile: l’azienda aggiudicataria dell’appalto è fallita a seguito della scomparsa titolare; assegnare ad altra azienda i lavori era tutt’altro che scontato, tenuto conto degli obblighi normativi. Ci siamo riusciti, ma questo ha comportato ulteriori e inevitabili ritardi, che in ogni modo abbiamo contrastato. Oggi il Campo Scuola torna a disposizione di tutti, con la migliore delle inaugurazioni possibile: un evento dedicato all’atletica e ai suoi formidabili atleti over 35, un appuntamento a cui la Fidal, che ringrazio per l’impegno e l’attenzione, vuole farne seguire altri per valorizzare al meglio questo fiore all’occhiello dell’impiantistica per l’atletica leggera di tutta la Sicilia”.

Nei programmi della giunta Trantino e in particolare dell’assessore Parisi vi è, a breve termine, anche l’esecuzione di un progetto di efficientamento energetico nel Campo Scuola, per la conduzione a basso consumo energetico degli spogliatoi e dell’impianto di illuminazione.

Catania, il Campo Scuola di Picanello torna al mondo dell'atletica leggera

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×