fbpx

“Bologna con don Milani”, una rassegna per ricordare il centenario della nascita

L’assessore alla Scuola Daniele Ara: «Quella di don Milani è una figura fondamentale nella storia del Novecento del nostro Paese»

“Bologna con don Milani”, una rassegna per ricordare il centenario della nascita.

Il Comune di Bologna organizza la rassegna Bologna con don Milani in occasione del centenario della nascita del sacerdote, scrittore ed educatore che, con le sue pubblicazioni e il suo impegno, tra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento, rivoluzionò il mondo dell’istruzione italiana.

Sabato 2 dicembre alle 16.30 al DOM la cupola del Pilastro (via Alfredo Panzini 1/1) verrà presentato il libro La scuola più bella che c’è. Don Milani, Barbiana e i suoi ragazzi (Mondadori, 2023). Dopo i saluti di Adriana Locascio, presidente del Quartiere San Donato – San Vitale, l’autore del libro Francesco Niccolini e l’autrice Sandra Gesualdi dialogheranno con l’assessore alla Scuola Daniele Ara.

A seguire, la lettura scenica di Elena Galeotti/Cantharide La scuola di Barbiana: una rielaborazione originale dall’opera di don Lorenzo Milani curata da Laminarie.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sabato 3 febbraio 2024, invece, nel Centro polifunzionale Populonia (via Populonia 2) ci sarà la presentazione del libro di Alex Corlazzoli, Lettera a una professoressa del nuovo millennio. Dalla scuola di Barbiana alla scuola di oggi (Rizzoli, 2023). L’autore sarà intervistato da Annarita Ciaruffoli dell’associazione Dentro al nido.

Alcune scuole della città hanno pensato di inserire una riflessione su don Lorenzo Milani all’interno della loro programmazione didattica.

Mercoledì 6 dicembre alle 11.30 presso il Liceo Scientifico Statale Sabin (via Matteotti 7), Rosy Bindi, presidente del Comitato per il centenario della nascita di don Lorenzo Milani, dialogherà con alcune classi del Liceo Sabin alla presenza dei docenti e dell’assessore alla scuola Daniele Ara. L’incontro è riservato agli studenti e alle studentesse della scuola.

Nel mese di gennaio 2024 nella scuola primaria dell’Istituto Comprensivo 21 dedicata proprio a don Milani prenderà il via un ciclo di laboratori di scrittura collettiva e di riflessione condotti dall’attrice Donatella Allegro: a partecipare saranno le classi VA e VB della scuola.

Sempre la scuola primaria don Milani, questa volta con la classe VC, darà vita a uno spettacolo dal titolo Siamo saliti fino al mare classe. Lo spettacolo, a cura di Mara Vapori in collaborazione con la Casa dei Risvegli Luca De Nigris sarà aperto alla cittadinanza e verrà messo in scena il 20 maggio 2024 presso il Teatro Dehon (via Libia 59).

Nella primavera 2024 sarà anche organizzata una gita con ragazzi e ragazze di alcune scuole cittadine proprio a Barbiana, suoi luoghi nei quali si sviluppò l’azione educativa di don Lorenzo Milani.

Anche il settore Biblioteche e welfare culturale approfondirà la figura di don Milani dedicando al sacerdote-educatore diverse attività. Le biblioteche comunali produrranno una bibliografia tematica con una selezione di testi dedicati a don Milani e organizzeranno nei loro spazi letture ad alta voce, presentazioni di libri e incontri con le scuole. I gruppi di lettura per adolescenti delle biblioteche Tassinari Clò e Borgo Panigale, durante i loro appuntamenti periodici, leggeranno alcune opere del maestro di Barbiana.

«Bologna vuole ricordare don Milani con queste e altre iniziative che si aggiungeranno nel corso dei prossimi mesi – dice Daniele Ara, assessore alla Scuola -. Quella di don Milani è una figura fondamentale nella storia del Novecento del nostro Paese; il suo è un messaggio che parla di uguaglianza, di non violenza, di riscatto per le nuove generazioni e che è ancora attualissimo per chi lavora in ambito culturale ed educativo».

don milani

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×