fbpx

Alba (CN), si intrufola all’interno del seminario vescovile e tenta di rapinare un anziano sacerdote

Arrestato dai Carabinieri

Alba (CN), si intrufola all’interno del seminario vescovile e tenta di rapinare un anziano sacerdote.

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Alba hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 58enne italiano per tentata rapina aggravata ai danni di un anziano sacerdote, emessa dal gip del tribunale di Asti su richiesta della Procura.

Era il pomeriggio del 23 aprile scorso quando l’uomo, peraltro in quel momento sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, approfittando del permesso di allontanarsi dalla comunità cui era affidato, si è introdotto all’interno del Seminario Vescovile di Alba. Dopo aver vagato all’interno, si è introdotto furtivamente in un appartamento del Seminario, in cui dimorava un sacerdote 86enne.

Le urla disperate dell’anziano hanno ulteriormente provocato la reazione violenta dell’uomo che, per farlo tacere, gli ha tappato la bocca, cercando anche di rubargli il portafogli. Fortunatamente il sacerdote è riuscito a divincolarsi dalla presa dell’assalitore, che ha così deciso di fuggire.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le indagini, condotte dalla Stazione Carabinieri di Alba, attraverso le analisi delle immagini delle telecamere, la comparazione dei vestiti e l’analisi delle celle telefoniche, hanno permesso di verificare la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato, che hanno portato l’Autorità Giudiziaria ad emettere il provvedimento restrittivo.

Il 58enne è stato tradotto presso il carcere di Asti.

sacerdote anziano

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×