Alessandria, Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera

Alessandria, mercoledì 17 marzo  si celebra in Italia la “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”, istituita come festività civile con la Legge 23 novembre 2012, n. 222.

La finalità indicata da tale Legge è quella di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica. In effetti, la data scelta corrisponde al giorno in cui avvenne a Torino la proclamazione dell’Unità d’Italia: il 17 marzo del 1861.

Fino all’edizione 2019, presso il Complesso Monumentale della Cittadella la Città di Alessandria ha proposto un programma commemorativo per questa importante Giornata: un programma il cui  svolgimento – alla presenza delle Autorità Locali, dei rappresentanti degli studenti delle Scuole cittadine e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma – era articolato in alcuni momenti significativi e di particolare solennità quali l’Alzabandiera e l’esecuzione dell’Inno “Canto degli Italiani”, a cura della Banda Civica Orchestra di Fiati “G. Cantone” di Alessandria.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A causa dell’emergenza pandemica da Covid-19 la celebrazione dello scorso anno 2020 veniva annullata.

Anche per il corrente anno 2021, stante l’ingresso del territorio alessandrino nella “zona rossa” così come sancito dalle recenti disposizioni normative e prescrittive per il contrasto al Covid-19, l’Amministrazione Comunale ha convenuto con la Prefettura di Alessandria circa l’annullamento della cerimonia in presenza il prossimo 17 marzo.

Rimane tuttavia l’importanza dei temi evocati dalla “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”: temi a cui Alessandria guarda con particolare attenzione invitando la comunità cittadina a considerarne e interpretarne la validità non già “in presenza”, ma – anche per l’edizione 2021 – in modo “ideale” e, non di meno, convinto e appassionato, per consolidare sempre di più la comune appartenenza e i vincoli di solidarietà del Popolo italiano, impegnato in questi mesi nella difficile prova pandemica.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...