fbpx

Al Teatro Civico La Spezia arriva Roberto Vecchioni con “L’Infinito Tour”

L'appuntamento si terrà mercoledì 27 marzo 2024 alle ore 21.

Al Teatro Civico La Spezia arriva Roberto Vecchioni con “L’Infinito Tour”.

La Spezia, appuntamento con la grande musica italiana d’autore al Teatro Civico della Spezia nell’ambito del cartellone extra abbonamento: mercoledì 27 marzo 2024 (ore 21) Roberto Vecchioni sarà di scena con “L’Infinito Tour”. Il cantautore sarà accompagnato dalla sua “band storica” formata da Lucio Fabbri (pianoforte, violino, mandolino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria).

Vecchioni

“Un’altra anticipazione sul nostro cartellone extra abbonamento – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchiniun gradito ritorno nella nostra città di un grande artista italiano che lo scorso maggio aveva tenuto, proprio al Teatro Civico, una lectio magistralis sui valori dei classici nella società contemporanea molto apprezzata dai ragazzi dei nostri Istituti scolastici. In questa occasione lo avremo alla Spezia nella sua veste più nota, quella di cantautore, con uno spettacolo che proporrà brani tratti dal suo album “L’infinito” e classici che hanno fatto la storia della musica italiana. Un’icona italiana, un artista poliedrico di altissimo livello che abbiamo fortemente voluto inserire nella programmazione del nostro Teatro.”

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“L’Infinito”, che dà anche il nome al suo ultimo album con 12 brani, è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi. La prima parte è dedicata ai pezzi del suo album “L’Infinito” per poi lasciare spazio ad alcuni classici del repertorio di Vecchioni, in una narrazione che tiene insieme la musica, la parola e l’immagine. Le canzoni sono accompagnate da video e immagini che trasmettono “l’essere” delle stesse canzoni e che avvolgono il pubblico in una dimensione immaginaria e raffinata.

«L’Infinito è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi. Emerge un mio concetto recente, nuovo, di grande amore per tutto ciò che si fa e si vive. Ma è anche una specie di ritorno, uno sguardo sul passato con le canzoni di prima. E come poi tutto si sia ricomposto in un’unica idea, che è quella di amare la vita comunque sia, bella o brutta perché in realtà è sempre bella. Siamo noi che a volte la immaginiamo in un altro modo»Roberto Vecchioni

Vendita on line su Ticket One a partire da mercoledì 20 settembre

Vecchioni

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×