Bologna, certificazione verde COVID-19: i controlli dei Carabinieri

Bologna, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno identificato 130 persone e controllato 7 esercizi pubblici durante i servizi di controllo anti COVID-19 unitamente ai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità e al personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bologna. A parte il titolare di un locale di Calderara di Reno (BO) che è stato sanzionato di 400 euro per aver omesso di verificare la Certificazione verde COVID-19 a un cliente che ne era sprovvisto, la maggior parte delle persone identificate nei locali era in regola con la normativa. Ad Anzola Emilia (BO), invece, il titolare di un ristorante è stato sanzionato perché usufruiva della prestazione lavorativa di quattro dipendenti sprovvisti di un contratto di lavoro. Nei confronti del titolare del locale, oltre alla sanzione complessiva di 7.200 euro, è scattata la sospensione dell’attività imprenditoriale


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...