Pesaro, tornano i “Pacchi scaldacuore” di Natale del Comune

Pesaro, “Il poco può essere tutto per chi non ha avuto niente” recita l’immagine del progetto di onlus Gulliver che porterà alle famiglie bisognose della città i “Pacchi Scaldacuore” donati dal Comune, assessori, consiglieri e dipendenti, grazie all’iniziativa della Presidenza del Consiglio comunale. «Per alcuni quelli che stiamo per vivere è il momento più gioioso dell’anno – ha sottolineato Marco Perugini, presidente del Consiglio comunale -, per altri è il periodo in cui le difficoltà si acuiscono insieme al freddo e alla solitudine. Pesaro è una città solidale da sempre, e ancora una volta sta dimostrando come sia possibile, mettendosi in rete, stringersi attorno ai bisognosi». 

Decine le scatole composte da “un indumento caldo, un passatempo, un oggetto per la cura del corpo, un alimento “goloso” e un biglietto gentile” impacchettate e consegnate stamattina alla Gulliver grazie al supporto “motorizzato” dei Wolfriders di Pesaro, che si sono dati appuntamento stamattina davanti alla sede della onlus per iniziare la distribuzione in sella alle loro moto. I “Pacchi Scaldacuore” del Comune saranno assegnati alle famiglie della città indicate da Gulliver, dalla parrocchia di San Pietro in Calibano di Villa Fastiggi e da quella di San Pietro in Rosis di Ginestreto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...