Vicenza, individuato e denunciato il complice del furto a San Pio X

Nel corso di indagini delle pattuglie antidegrado e della polizia giudiziaria

Vicenza, è stato individuato e denunciato il 48enne K.M, complice di S.P. nel furto di un portafoglio, da un’auto parcheggiata a San Pio X, avvenuto mercoledì 28 luglio.

La denuncia è scattata giovedì 5 agosto, a seguito di indagini della polizia giudiziaria e delle pattuglie antidegrado della polizia locale.

Nel corso delle ricerche sono stati sorpresi e identificati quattro individui. Tra questi, c’erano proprio S.P e il suo complice K. M., il quale alla vista degli agenti ha tentato di sfuggire ai controlli. K.M. però è stato subito riconosciuto, poiché indossava gli stessi jeans strappati e un borsello nero a tracolla utilizzati nel giorno del furto e immortalati dalle telecamere di videosorveglianza.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le immagini, attentamente visionate dalla polizia locale, mostrano K.M. in sella ad una bicicletta da donna transitare vicino all’auto e osservare attentamente l’interno, guardandosi intorno verso le abitazioni circostanti. K.M. è poi uscito dalla visuale della telecamera. Pochi minuti dopo però S.P. ha compiuto il furto, per essere poi fermato dalla polizia locale la mattina seguente.

Per K.M. è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso. S.P. è stato denunciato per furto aggravato ed immigrazione clandestina, in quanto irregolare sul territorio nazionale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...