Torino, dopo l’ennesima aggressione a lei e al figlio, denuncia il marito: arrestato

Torino, erano anni che la donna subiva i maltrattamenti del marito ma lunedì scorso la sua esasperazione l’ha portata a chiamare la Polizia per porre fine a un vissuto fatto di violenze fisiche e verbali.

L’uomo, in stato di ebbrezza, è prima andato in escandescenza con uno dei figli perché nessuno in casa si era occupato degli affari domestici e poi, quando la moglie è tornata dal lavoro l’ha aggredita, colpendola. Quando le vittime hanno contattato la Polizia, l’uomo ha minacciato la moglie che con i figli ha trovato riparo in un’altra stanza fino all’arrivo degli agenti della Squadra Volante.

La donna ha raccontato agli agenti di essere stata insultata e denigrata per anni, di aver subito le ire e le umiliazioni del marito il quale non aveva mai cambiato i suoi comportamenti anche quando richiesto dai figli, anch’essi destinatari delle vessazioni paterne. Talvolta i figli, prendevano delle precauzioni per difendere l’incolumità della loro madre da possibili gesti del padre. A volte la donna stessa, per fuggire alle angherie e alle violenze del consorte, si rifugiava in cantina.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Alla luce dei fatti, il reo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...