Torino, chiusa una discoteca per 15 giorni a causa di una rissa avvenuta nella notte davanti al locale

Uno degli avventori del locale è stato sottoposto ad un intervento dopo le lesioni ricevute, causate anche dal consumo di bevande alcoliche

Torino, chiusa una discoteca per 15 giorni a causa di una rissa avvenuta nella notte davanti al locale.

È stata notificata dai poliziotti del Comm.to Centro al titolare della discoteca Vogue di Torino la sospensione della licenza per 15 giorni, disposta dal Questore Ciarambino.
Il provvedimento è scaturito a seguito di un intervento di polizia effettuato alle prime luci dell’alba di domenica 26 Febbraio dalle Volanti dell’UPG e del Comm.to di P.S. Centro per una grave rissa davanti alla discoteca, che ha coinvolto alcuni avventori del locale, uno dei quali è stato sottoposto ad un intervento chirurgico a seguito delle lesioni riportate durante la colluttazione.
In considerazione di frequenti episodi di disturbo della quiete pubblica e decoro degli spazi urbani, nonché di gravi litigi verificatisi anche all’interno della discoteca nei mesi scorsi, tenuto conto altresì del consumo smodato di sostanza alcoliche da parte di alcuni avventori, che ha generato episodi di violenza dentro e nelle immediate vicinanze del locale, il Questore ha ritenuto che lo stesso costituisca fonte di concreto e attuale pericolo per la sicurezza dei cittadini, dei consociati e degli avventori, con indubbi riflessi negativi sull’ordine pubblico.
Pertanto, ha disposto, ai sensi dell’Art. 100 Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza, la sospensione dell’attività di trattenimenti danzanti per 15 giorni, con conseguente immediata chiusura al pubblico dei locali.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...