Milano, sport. Sottoscritto il protocollo d’intesa tra comune di Milano e Università Statale di Milano per la riqualificazione del centro Saini

Il Comune di Milano e l’Università degli Studi di Milano hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la ristrutturazione completa e l’adeguamento del Centro Sportivo secondo un piano di lavori pluriennali

Milano, sport. Sottoscritto il protocollo d’intesa tra comune di Milano e Università Statale di Milano per la riqualificazione del centro Saini.

Il Comune di Milano e l’Università degli Studi di Milano hanno sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato alla valorizzazione, riqualificazione e gestione con fondi pubblici del Centro Sportivo di proprietà comunale Saini sito in Via Corelli n. 136.

Il protocollo prevede: la ristrutturazione completa e l’adeguamento del Centro Sportivo secondo un piano di lavori pluriennali, suddiviso in tre lotti, per un investimento prevedibile a regime di risorse pubbliche, a carico dell’Ateneo, pari a circa 36 milioni di euro; la gestione per oltre 50 anni gratuita a carico dell’Università degli Studi di Milano, che decorrerà dal 2025; il rafforzamento della presenza della Scuola di Scienze Motorie all’interno del centro, a vantaggio delle attività istituzionali dell’Ateneo e di tutti gli studenti, creando un polo di eccellenza per la città; il mantenimento del centro sportivo aperto a tutta la cittadinanza per l’attività sportiva, con strutture rinnovate e potenziate.

L’impianto sportivo, tra i più grandi di proprietà del Comune, progettato e costruito dal CONI a partire dal 1971, è gestito dal 1994 da Milanosport, che garantisce la presenza all’interno del Centro anche di federazioni sportive quali FIN (Federazione Italiana Nuoto), FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera), FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball), FIA (Federazione Italiana Arbitri), oltre a diverse associazioni e società sportive, ospitando ogni anno diverse competizioni, nazionali e internazionali. Il centro registra ogni anno oltre duecentomila presenze tra atleti e sportivi.

La Scuola di Scienze Motorie dell’Università̀ degli Studi di Milano, struttura pubblica, è unica nel panorama italiano per le discipline presenti nel piano di studi e rappresenta un’eccellenza accademica della nostra città: un’equilibrata combinazione di discipline teoriche e pratiche che garantisce il dialogo continuo tra i fondamenti scientifici e umanistici dell’attività motoria e sportiva, con la loro applicazione pratica.

Il territorio, grazie all’azione sinergica dei due enti pubblici in un grande centro sportivo rinnovato, beneficerà dell’aumento di offerta di attività ed eventi sportivi, a carattere nazionale e internazionale, con tutte le ricadute sul tessuto economico-sociale della città; mentre la natura pubblica dei due Enti garantirà e legittimerà la tutela di ogni fascia di utenza per quanto riguarda le tariffe applicabili. Infine, la presenza delle Federazioni sportive o delle discipline sportive associate al CONI sarà regolata tramite specifici accordi, al fine di garantire l’attività di interesse generale a loro spettante.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...