Taranto, chiusi due circoli privati: uno nel Borgo, uno nel quartiere Paolo VI

Taranto, sempre alta l’attenzione della Polizia di Stato nei confronti dei circoli privati e più in generale dei locali pubblici, per la verifica del rispetto di tutte le norme che regolano il settore.
Il personale della Squadra Volante e della Polizia Amministrativa e Sociale, nel corso delle passate settimane, ha effettuato numerosi accertamenti, in due distinti circoli privati, uno sito nel Borgo e l’altro nel quartiere Paolo VI.
L’attività di controllo ha rilevato all’interno di entrambi i club la costante presenza di persone gravate da precedenti penali.
In quello di Paolo VI è stato anche rilevato un allaccio abusivo alla rete di distribuzione di energia elettrica, mentre in quello cittadino i poliziotti hanno accertato che la sua attività è proseguita imperterrita anche nei mesi passati nonostante le restrizioni imposte dalla normativa anti-Covid.
Al presidente pro tempore del circolo del Quartiere Paolo VI è stato notificato il provvedimento di cessazione dell’attività con effetto immediato perché esercitava al suo interno l’attività di somministrazione di alimenti e bevande senza le previste autorizzazioni.
Per il circolo sito nel Borgo, considerato che la costante presenza di avventori con pregiudizi penali rappresenta un pericolo per l’odine e la sicurezza pubblica, è stata disposta la sospensione dell’attività per 15 giorni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...