Sortino, allestisce una coltivazione di marijuana in casa, 49enne arrestato dai Carabinieri

Sortino (Siracusa), i Carabinieri della Stazione di Sortino hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato 49enne del posto, per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico i militari, a seguito di una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo nel pieno centro abitato ibleo, hanno rinvenuto all’interno di una camera dell’appartamento una coltivazione indoor di sostanza stupefacente tipo cannabis indica.
L’arrestato aveva preparato di tutto punto la sua serra con un sofisticato impianto di illuminazione, un termometro digitale per monitorare il giusto tasso di umidità e temperatura del locale, un climatizzatore, due ventilatori per favorire l’aerazione che però non era riuscito a impedire che il forte odore si sentisse anche dalla strada.
In particolare aveva utilizzato circa 20 lampade agli ultravioletti per accelerare la crescita delle 41piantine di marijuana che erano piantate in altrettanti vasi e altre 15 piantine erano in fase di crescita poiché alte circa 15 centimetri per un peso complessivo di circa 7 chilogrammi.
Tutto il sistema elettrico e di illuminazione era stato fissato a delle reti di letto sorrette da una impalcatura di tubi innocenti che sostenevano la serra.
Quanto rinvenuto è stato sequestrato ed è stata effettuata la campionatura della sostanza che sarà inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti per stabilirne la tossicità.
L’arrestato dopo le formalità di rito e stato posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo come disposto dall’Autorità Giudiziaria aretusea.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...