fbpx

Roma: oggi la commemorazione per il 44esimo anniversario della morte di Mariano Romiti e per il 42 esimo di Ciro Capobianco

Entrambi erano stati assassinati da commandi terroristi.

Roma: oggi la commemorazione per il 44esimo anniversario della morte di Mariano Romiti e per il 42 esimo di Ciro Capobianco.

Roma. Ricorre oggi il 44° anniversario della morte del maresciallo di P.S. Mariano Romiti ed il 42° anniversario della morte dell’Agente di P.S. Ciro Capobianco, entrambi assassinati da commandi di terroristi: il primo dalle “Brigate Rosse” ed il secondo dal gruppo eversivo “Nuclei Armati Rivoluzionari”.

In memoria delle due vittime del terrorismo, nel corso della mattinata è stata deposta, dal Questore di Roma Carmine Belfiore, una corona di alloro a nome del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Prefetto Vittorio Pisani, sulle lapidi collocate rispettivamente presso la “Maurizio Giglio” e all’interno del Commissariato di P.S. “Prenestino”.

Il Maresciallo di P.S. Mariano Romiti, in servizio presso il Commissariato “Prenestino”, fu assassinato da un commando di terroristi delle B.R. nella mattina del 7 dicembre 1979, mentre si stava dirigendo a testimoniare in un processo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le successive indagini sulla morte di Romiti, effettuate dalla Digos, consentiranno di individuare e catturare, nel gennaio 1982, tutti i componenti della “Colonna XXVIII” delle B.R., tra i quali Antonio Savasta, Renato Arreni, Giorgio Benfenati Walter Di Cera e Giuseppe Palama‘, che successivamente vennero condannati all’ergastolo.

L’Agente di P.S. Ciro Capobianco, in forza presso il Reparto Volanti, fu vittima di un agguato terrorista da parte dei N.A.R. e morì il 7 dicembre 1981, dopo due giorni di agonia.

Le indagini sulla morte di Capobianco, sempre effettuate dalla Digos, consentiranno anch’esse di individuare tutto il gruppo di fuoco dei N.A.R. Nello scontro a fuoco perse la vita il terrorista nero Alessandro Alibrandi e i suoi complici Walter Sordi e Pasquale Belsito furono assicurati alla giustizia.

commemorazione

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×