Roma, minaccia di morte la compagna in evidente stato confusionale all’interno di un casolare abbandonato: interviene la Polizia

Roma, è stato grazie all’immediata segnalazione di un passante che, in via Isacco Artom – all’interno di Villa Flora – ha sentito le urla di aiuto di una donna ed ha permesso così agli equipaggi della sezione volanti e della Polizia Locale , XII Gruppo Monteverde, di poter prontamente intervenire.

Una volta sul posto gli agenti, mentre accedevano all’interno della struttura il più velocemente possibile, hanno potuto udire le urla di un uomo che insultava e minacciava di morte e quelle di una donna che chiedeva disperatamente aiuto.

L’uomo è stato quindi subito bloccato dagli equipaggi, e la donna – impaurita, ferita ed in un forte stato confusionale – è stata all’istante accompagnata presso la struttura ospedaliera del San Camillo per le cure del caso.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’uomo invece è stato accompagnato presso gli uffici del XVI Distretto Monteverde dove, formalizzata la denuncia della donna, una volta dimessa con una prognosi di 15 giorni dai sanitari del San Camillo, ed ultimate le indagini, è stato infine denunciato in stato di libertà per maltrattamenti, minaccia, lesioni e occupazione abusiva.

Inoltre la Polizia Locale ha provveduto a mettere in sicurezza il casolare interessato e ad accompagnare la vittima all’ospedale San Camillo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...