Roma, incessante l’attività della Polizia di Stato per garantire il rispetto delle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID -19

Roma, Lo scorso sabato, gli agenti del commissariato Flaminio, diretto da Luca Cosimati, hanno  effettuato  un  controllo  presso un Circolo Ricreativo della zona, dal quale è emerso che, nonostante  il Decreto  del Presidente  del Consiglio  dei Ministri  del 14.01.2021 abbia stabilito che tutte le attività ricreative sono sospese,  il  circolo privato è stato trovato aperto e all’interno sono state trovate 25 persone intente a consumare e ad intrattenersi con giochi di società, non rispettando le misure urgenti  per fronteggiare  l ’emergenza epidemiologica  da COVID -19.

Al termine del controllo, è stato elevato verbale di accertamento di violazione amministrativa nei confronti del Presidente del Circolo Ricreativo, in quanto non ha provveduto a sospendere le attività come stabilito dal DPCM del 02.03.2021, con chiusura provvisoria nel termine di 5 giorni.

Una persona di nazionalità peruviana con precedenti di polizia, il cui ultimo permesso di soggiorno è stato rilasciato nel 2007, è stato accompagnato presso il Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per i dovuti accertamenti.

Le altre 24 persone sono state tutte sanzionate, per la violazione delle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza  epidemiologica  da COVID 19.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...