Ragusa, negoziante invade la strada pubblica con i dehors: attività chiusa

L'esercizio resterà chiuso 5 giorni

Ragusa, negoziante invade la strada pubblica con i dehors: attività chiusa.

I Carabinieri del NAS di Ragusa, a seguito di un controllo presso un ristorante sito nel cuore dell’isola di Ortigia, ha disposto la chiusura dell’esercizio commerciale.

Il provvedimento è stato emesso, in seguito ad accertamenti presso gli enti preposti, ove è stata verificata l’assenza delle necessarie autorizzazioni al fine di espletare regolare attività lavorativa sul suolo pubblico e parallela pubblicizzazione dell’attività.

La chiusura

Nella fattispecie, nel corso dell’attività ispettiva è stato accertato che il titolare del predetto ristorante, per fini di commercio, occupava abusivamente con l’installazione dehors, attrezzati tavoli e posti a sedere per complessivamente 22 mq di pubblica via. Pertanto segnalata l’irregolarità allo Sportello Attività Produttive del Comune di Siracusa, quest’ultimo ne disponeva la chiusura dell’esercizio per giorni 5, l’immediato ripristino dello stato dei luoghi e il pagamento dei diritti dovuti per l’occupazione del suolo pubblico.

Al titolare dell’attività commerciale, altresì, sono state contestate le sanzioni amministrative previste dal codice della strada in materia di commercio su aree stradali pubbliche.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...