Nuoro, sequestrata quasi una tonnellata di sostanza stupefacente all’interno di un terreno sito in agro di Lula

La grandissima quantità di droga non permetteva un occultamento efficace, rendendo superflua la perquisizione

Nuoro, sequestrata quasi una tonnellata di sostanza stupefacente all’interno di un terreno sito in agro di Lula.

E’ scattata all’alba di ieri l’operazione dei Carabinieri della Compagnia di Bitti che ha condotto all’individuazione di quasi una tonnellata di sostanza stupefacente (circa 950 kg), presumibilmente marijuana, all’interno di un terreno sito in agro di Lula; attività al termine della quale è stato denunciato in stato di libertà il proprietario dell’immobile, un uomo di Lula, per il reato di detenzione ai fini del traffico di sostanze stupefacenti.
L’attività di monitoraggio dell’agro e dei movimenti di interesse scandagliati dai Carabinieri della Compagnia di Bitti hanno condotto i militari ad individuare il terreno in questione; la quantità enorme dello stupefacente ì presente, che non ne consentiva, per ovvie ragioni, un occultamento efficace, ha di fatto reso quasi superflua la successiva perquisizione effettuata.
Su disposizione della Procura della Repubblica di Nuoro, lo stupefacente è stato sequestrato, così da poter essere sottoposto a successive analisi che potranno indicarne con certezza, natura e principio attivo.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...