fbpx

Novara, fermato latitante evaso dagli arresti domiciliari

Dalla primavera 2021 era iniziate le ricerche dell'uomo di cui si erano perse le tracce

Novara, fermato latitante evaso dagli arresti domiciliari.

Nella serata del 22 marzo gli equipaggi della Polizia di Stato di Novara – nello specifico della Squadra Volante della Questura – durante l’attività di controllo del territorio, sono intervenuti nei pressi di un esercizio commerciale di Piazza Martiri della Libertà, notando la presenza di un soggetto conosciuto, evaso dagli arresti domiciliari e latitante dalla primavera scorsa, seduto in un dehors.

Lo stesso soggetto, alla vista dei poliziotti della Squadra Volante, cercava di darsi alla fuga ma veniva bloccato grazie anche all’aiuto tempestivo di altri due agenti, in quel momento liberi dal servizio.

L’uomo, classe 1998, sottoposto immediatamente a perquisizione personale e risultato in possesso di un passaporto italiano indubbiamente contraffatto, è stato tratto in arresto per il reato di “possesso di documenti di identificazione falsi”, nonché destinatario dell’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, art. 276 c.p.p. della custodia cautelare in carcere.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Dopo le formalità di rito, il soggetto è stato condotto presso la Casa circondariale di Novara, ove è attualmente ristretto.

L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto la misura cautelare coercitiva dell’obbligo di dimora.

 

Novara, fermato latitante evaso dagli arresti domiciliari

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×