Molestatore seriale in treno finisce in manette

182

La Polizia di Stato di Genova, in collaborazione con quella di Milano, ha arrestato per tentata violenza sessuale aggravata, un tunisino di 32 anni, pluripregiudicato, colpito  da ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Genova, in quanto ritenuto responsabile di un’aggressione sessualesu un treno ai danni di una giovane. L’uomo ha minacciato la vittima e tentato di abusare di lei. La presenza ed il pronto intervento di alcuni passeggeri del treno lo hanno poi fatto desistere. Lui inizialmente si è dato alla fuga ma le indagine della Squadra Mobile diGenova e della Polizia Ferroviaria di Genova, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno consentito di identificarlo e quindi poi di rintracciarlo.
L’attività investigativa ha anche consentito di acquisire gravi indizi di reato nei confronti dell’uomo per altri due episodi di tentata violenza sessuale verificatisi in questo capoluogo, sulla stessa tratta ferroviaria per i quali sono in corso approfondimenti. Non si escludono ulteriori episodi anche in altre città.
Successivamente all’identificazione dell’autore ha avuto inizio una complessa ed articolata ricerca dell’aggressore, con l’ausilio di personale della Polfer di Genova e personale appartenente alla Squadra Mobile ed all’UPGSP della Questura di Milano; ricerca resa particolarmente ardua a causa della estrema mobilità sul territorio dell’uomo, soggetto privo di fissa dimora che stanziava revalentemente a Milano tra la zona Lorenteggio e quella della Stazione Centrale. Dopo diversi giorni di appostamenti e servizi
mirati, il pregiudicato è stato rintracciato in zona stazione centrale a Milano, nella serata di ieri 27 novembre
Dopo essere stato tratto in arresto è stato condotto presso la Casa Circondariale di San Vittore.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...