fbpx
CAMBIA LINGUA

Minori non accompagnati fermati dalla Polizia a Udine, sarebbero autori di rapine e furti in provincia

Tutti reati connotati da forti azioni intimidatorie nei confronti delle vittime

Minori non accompagnati fermati dalla Polizia a Udine, sarebbero autori di rapine e furti in provincia.

Avrebbero compiuto varie rapine, furti e numerosi altri reati predatori in provincia di Udine, tutti reati connotati da forti azioni intimidatorie nei confronti delle vittime. Per questo, l’autorità giudiziaria ha emesso due provvedimenti restrittivi della libertà personale nei confronti di due minorenni che sono stati arrestati in queste ore e che saranno portati in un Istituto Penale Minorile.

Ad eseguire le misure sono state la Squadra Volante e la Squadra Mobile della Questura di Udine. I protagonisti sono due minorenni stranieri non accompagnati, domiciliati in strutture di accoglienza della provincia.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste, ha consentito di ricostruire le numerose attività illecite dei due indagati, di nazionalità egiziana.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

WhatsApp Image 2023-10-13 at 07.32.01

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×