Milano, sospensione della licenza per un bar: ritrovata della cocaina, un bilancino di precisione e clienti con precedenti

La sospensione della licenza è stata decisa in quanto l'esercizio commerciale costituiva un pericolo per l'ordine e la sicurezza della città

Milano, sospensione della licenza per un bar: ritrovata della cocaina, un bilancino di precisione e clienti con precedenti.

Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi, nell’ambito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi svolta per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., ha decretato la sospensione della licenza per 10 giorni per la conduzione del “Bar Horus” di Piazza della Vittoria, 28 a Nerviano (MI).

Ieri i militari della stazione Carabinieri di Nerviano (MI) hanno notificato il provvedimento in quanto le indagini condotte hanno fatto emergere che l’esercizio commerciale costituisce un concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza della cittadinanza. La pericolosità del locale è accresciuta dal fatto che la titolare aveva organizzato all’interno del proprio esercizio un’attività di spaccio di stupefacenti.

In particolare, lo scorso dicembre, i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale di Nerviano, nel corso di un controllo all’interno del bar, hanno trovato un bilancino di precisione con tracce di cocaina, posto su una mensola. Vicino al bilancino vi erano 25 grammi di cocaina, motivo per il quale la titolare è stata denunciata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso del medesimo controllo, i Carabinieri hanno identificato 9 persone all’esterno del locale, di cui 8 con precedenti per stupefacenti, armi, reati contro la persona e contro il patrimonio. La titolare è stata anche denunciata per ricettazione in quanto, vicino al bancone del bar è stata trovata una carta di identità risultata provento di furto.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...