fbpx
CAMBIA LINGUA

Milano: scippa un orologio di lusso e rompe il naso a un’agente: la Polizia di Stato arresta minorenne

Il giovane ha colpito violentemente una poliziotta con una testata procurandole la frattura scomposta delle ossa del naso e del setto nasale con prognosi di 15 giorni.

Milano: scippa un orologio di lusso e rompe il naso a un’agente: la Polizia di Stato arresta minorenne.

Gli agenti della Squadra Mobile milanese, nel corso di un servizio per il contrasto dei reati predatori nella zona del quadrilatero della moda, hanno visto tre giovani stranieri che si sono incamminati alle spalle di una coppia di uomini, padre e figlio, che stava percorrendo via dei Giardini e, dopo essersi scambiati alcuni cenni d’intesa, si sono avvicinati furtivamente alle loro spalle.

Dopo aver circondato la vittima e avergli bloccato entrambe le braccia, i tre hanno strappato dal polso del cittadino montenegrino 56enne un orologio di lusso del valore di circa 20mila euro.

I tre rapinatori, alla reazione della vittima e del figlio 30enne, sono scappati in direzioni diverse: l’autore materiale dello strappo, durante la fuga, ha lanciato a terra l’orologio appena rapinato che è stato subito recuperato dal figlio 30enne.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il cittadino marocchino, inseguito dai poliziotti della Squadra Mobile, giunto all’altezza di via dell’Annunciata, per non attirare l’attenzione degli altri equipaggi della Polizia di Stato che si stavano concentrando sul posto, ha iniziato a camminare come se non fosse accaduto nulla per poi entrare in uno stabile e scappare da una pattuglia di poliziotti in biciletta dell’Ufficio Prevenzione Generale.

Nel tentativo di eludere il controllo, il giovane, prima di essere stato fermato e bloccato, ha sbattuto il portone ferendo un poliziotto della pattuglia Bike procurandogli il trauma distorsivo a un dito con successiva prognosi di 5 giorni.

Al termine dei controlli sanitari per poter essere accompagnato al C.P.A. “C. Beccaria”, il minorenne si è divincolato dalla presa dei poliziotti per entrare in uno stabile nei presso dell’ospedale Fatebenefratelli.

Qui è stato nuovamente bloccato e, nella fase di contenimento, ha colpito violentemente una poliziotta con una testata procurandole la frattura scomposta delle ossa del naso e del setto nasale con prognosi di 15 giorni.

Milano: arrestato un cittadino marocchino, minorenne, per rapina aggravata in concorso e per resistenza a pubblico ufficiale e lo ha indagato in stato di libertà per lesioni. 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×