Milano, 41kg di droga e 13mila euro in contanti: Polizia di Stato arresta spacciatore a Trezzano sul Naviglio

Milano, Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Scalo Romana, a seguito di un’articolata attività di indagine, hanno scoperto che un gruppo di trafficanti di droga stava effettuando delle condotte estorsive, nei confronti di un ragazzo italiano, per dei debiti non saldati. Sin dalle prime fasi dell’indagine è emerso che uno degli estorsori fosse il 29enne bengalese, attualmente sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale.

Ieri sera alle 23 gli investigatori hanno raggiunto il domicilio del pregiudicato a Zibido San Giacomo (MI), per notificargli il decreto di sospensione dell’affidamento in prova al servizio
sociale, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Milano.

Gli agenti, in considerazione del fatto che l’uomo si era reso responsabile di un’intimidazione con l’uso di un’arma, hanno perquisito la casa alla ricerca di quest’ultima: i poliziotti in casa
non hanno trovato l’arma ma hanno rinvenuto 6.7 grammi di hashish in un cassetto della cucina e 13.120 euro in contanti nascosti dietro al frigorifero. Nell’auto dell’uomo, inoltre, gli
investigatori hanno trovato un mazzo di chiavi con l’indirizzo di un box auto a Trezzano sul Naviglio (MI).

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I poliziotti del Commissariato Scalo Romana hanno raggiunto con il 29enne il box a Trezzano dove, nascosti nel portabagagli dell’automobile che vi era parcheggiata, hanno trovato 401 panetti di hashish per un peso complessivo di 41.2 chili e un sacchetto in plastica contenente 380 grammi di marijuana.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...