Livorno, 45kg di cibo scaduto nella cucina di un ristorante: intervengono i NAS

Maxi-multa da 2.000 euro

Livorno, 45kg di cibo scaduto nella cucina di un ristorante: intervengono i NAS.

Sulla scia dei controlli a rivendite di generi alimentari e attività di somministrazione di cibi e bevande quali pizzerie e ristoranti da parte dei reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Livorno e dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità del capoluogo è stato effettuato un controllo presso un ristorante del comune di Castagneto Carducci per verificare il rispetto delle norme vigenti.

Anche in questo caso il controllo ha consentito di prevenire potenziali rischi per la salute pubblica.

Alimenti scaduti

I carabinieri infatti hanno accertato che, all’interno di un frigocongelatore erano conservati alimenti vari (carne, sughi e pasta fresca) con data di scadenza superata, in violazione delle prescrizioni del manuale di autocontrollo. 

Ben 45 chili di prodotti alimentari che sarebbero potuti finire sulla tavola di ignari avventori, per un valore complessivo di circa 300 euro, sono stati sottoposti a sequestro.

La multa

Al gestore è stata comminata una sanzione amministrativa di 2.000 euro e sono state informate le autorità competenti in materia.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...