Pescara, entra in Pronto Soccorso e minaccia la vigilanza con una siringa

Fermato un uomo di 51 anni

Pescara, entra in Pronto Soccorso e minaccia la vigilanza con una siringa.

La Squadra Volante, ieri mattina, è intervenuta al Pronto Soccorso, per una segnalazione da parte del personale addetto alla vigilanza, che ha indicato la presenza di un uomo aggressivo, che li aveva minacciati con una siringa.

 

L’uomo, di 51 anni, dopo avere avuto una discussione per futili motivi con il personale addetto alla vigilanza, ha estratto una siringa con la quale li ha minacciati per poi dileguarsi.

Arriva la Polizia

 

Richiesto l’intervento al 113, sul posto sono intervenute gli agenti della squadra volante della Questura di Pescara. Raccolta la testimonianza dei presenti e delle persone che hanno assistito all’aggressione, gli agenti hanno immediatamente attivato le ricerche rintracciando immediatamente l’artefice dei fatti che è stato denunciato per minaccia aggravata.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...