fbpx
CAMBIA LINGUA

In arresto a Crema cittadino italiano con precedenti: dovrà scontare una condanna definitiva per violenza sessuale

L'uomo dovrà scontare una pena di cinque anni e nove mesi di reclusione.

In arresto a Crema cittadino italiano con precedenti: dovrà scontare una condanna definitiva per violenza sessuale.

Cremona. Il pomeriggio del 13 dicembre i Carabinieri della Stazione di Crema hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale di Brescia, un cittadino italiano di 65 anni, con precedenti di polizia a carico.

L’uomo destinatario del provvedimento dovrà scontare una pena di cinque anni e nove mesi di reclusione relativa a una condanna intervenuta nel marzo del 2022 da parte del Tribunale di Cremona, riformata in Appello nel mese di gennaio di quest’anno, ora divenuta definitiva ed esecutiva, per violenza sessuale, reato commesso nel febbraio del 2018.

L’uomo, residente nel cremasco, era stato denunciato da una donna del posto nel marzo del 2018 per i fatti accaduti il mese precedente. Erano stati effettuati i necessari accertamenti investigativi e nel marzo del 2022 l’uomo era stato condannato dal Tribunale di Cremona. La sentenza della Corte d’Appello di Brescia aveva riformato la condanna di primo grado e la Cassazione ha rigettato il ricorso, confermando la condanna in appello a cinque anni e nove mesi di reclusione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Di conseguenza, la Procura Generale di Brescia ha emesso immediatamente l’ordine di carcerazione per la condanna da scontare, trasmettendo il provvedimento ai carabinieri di Crema, competenti per territorio sul luogo di residenza dell’uomo. I militari hanno rintracciato il 65enne, lo hanno arrestato e lo hanno accompagnato al carcere di Lodi.

carabinieri

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×