Firenze, minaccia altro minorenne fuori dalla scuola: arrestato per estorsione dai Carabinieri

Firenze, Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze hanno tratto in arresto per estorsione un ragazzo 16enne. Quest’ultimo, già indagato per lesioni personali, a seguito di denuncia sporta da un coetaneo, si era recato all’esterno dell’istituto scolastico frequentato dal denunciante per pretendere la consegna della somma contante di 50 Euro o in alternativa 5 grammi di hashish, a risarcimento della denuncia fatta, prospettando ritorsioni nel caso di mancata adesione.

La vittima denunciava i fatti ai Carabinieri, già titolari della prima attività di indagine per lesioni. Il giorno dello scambio, che era stato concordato all’esterno della scuola al termine delle lezioni, i Carabinieri, i quali avevano organizzato un servizio di osservazione, immediatamente dopo la consegna della banconota, già fotocopiata dai militari, bloccavano l’estorsore. Sottoposto a perquisizione, il giovane veniva trovato in possesso della banconota, nonché di un tirapugni, sottoposto a sequestro.

Al termine delle rituali procedure, il minorenne, deferito all’Autorità Giudiziaria anche per il possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, veniva tradotto al carcere minorile, come disposto dal pubblico ministero minorile, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Firenze per le successive attività.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...