Controlli sui mezzi pesanti e gli autobus: operazione delle Polizie stradali di Roadpol sulle strade europee

Sono 5559 le contestazioni per violazione del codice stradale che hanno permesso di identificare diversi soggetti

Controlli sui mezzi pesanti e gli autobus: operazione delle Polizie stradali di Roadpol sulle strade europee.

La Polizia Stradale italiana, nel corso dell’operazione Truck & Bus, coordinata da ROADPOL, ha proceduto al controllo di 7.732 mezzi pesanti e 652 autobus. Si è proceduto alla contestazione di 5.559 violazioni di cui 469 per il superamento dei limiti di velocità, 20 per guida sotto l’effetto di alcol, 1 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, 215 per mancato uso delle cinture di sicurezza, 1.144 relative al cronotachigrafo, 693 relative alle inefficienze tecniche ed al carico, 700 relative ai documenti dei veicolo e di trasporto, 90 relative al trasporto di merci pericolose, 8 relative al trasporto dei rifiuti e 2.196 altre infrazioni. I poliziotti hanno tratto in arresto un cittadino straniero alla guida di un mezzo pesante, che doveva scontare una condanna a 3 anni e 8 mesi di reclusione per reati predatori.

“La Polizia di Stato italiana anche questa volta ha fatto la sua parte in Europa, attraverso la Specialità della Stradale”, ha dichiarato il Direttore del Servizio Polizia Stradale, che ha così proseguito “L’impegno e la professionalità evidenziati dalle nostre pattuglie sono stati apprezzati dai vertici di ROADPOL, la cui considerazione verso la Polizia di Stato italiana è testimoniata dalla scelta di Cremona come sede, dal prossimo 21 marzo, di ROADPOL Masterclass 2022. Si tratta di meeting a cui parteciperanno 56 Ufficiali appartenenti alle polizie stradali di 28 Stati europei, allargata ad osservatori provenienti da Dubai, ove saranno affrontate tecniche sui controlli ai mezzi pesanti.”

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...