Frosinone, inaugurazione della stagione autunnale al teatro comunale Nestor con l’opera “Servo di scena”

Considerata una delle commedie più di successo in tutto il modo, molto contemporanea e riproposta in Italia

Frosinone, inaugurazione della stagione autunnale al teatro comunale Nestor con l’opera “Servo di scena”.

Tornerà lunedì 21 febbraio, alle 21, al teatro comunale Nestor, con un nuovo appuntamento, la stagione autunnale di prosa organizzata dall’amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl, Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, con il contributo della Banca Popolare del Frusinate.

Il calendario è realizzato mediante gli assessorati al centro storico e alla cultura (coordinati rispettivamente da Rossella Testa e Valentina Sementilli, con il consigliere delegato Gianpiero Fabrizi).
In scena, lunedì, “Servo di scena”, per la regia di Guglielmo Ferro; testo di Ronald Harwood. Con Geppy Gleijeses, Maurizio Micheli, Lucia Poli, Roberta Lucca, Elisabetta Mirra, Agostino Pannone.

Nel gennaio 1942, in un teatro della provincia inglese, una compagnia di giro sta per rappresentare un testo del proprio repertorio shakesperiano, ma l’anziano capocomico, Sir, è in preda a una crisi di nervi e non fa altro che piangere. La prim’attrice, nonché sua moglie, la direttrice di scena e tutti i colleghi sono in grande apprensione, anche perché il teatro è pieno: ma Norman, il suo assistente, è convinto di risolvere anche questa situazione. “Servo di scena” è una delle più belle commedie contemporanee, successo strepitoso in tutto il mondo, riproposta in Italia in una edizione “monstre” interpretata da tre dei più grandi attori italiani: Geppy Gleijeses nel ruolo del Sir; Maurizio Micheli in quello di Norman; Lucia Poli nella parte di Milady.
Lo spettacolo è diretto da Guglielmo Ferro, che già diresse questa pièce in un’edizione che vide nel ruolo del Sir il padre Turi Ferro.
È richiesta l’esibizione del “super green pass”. In caso di annullamento degli spettacoli della stagione di prosa per motivi sanitari, gli abbonati e i possessori di tagliandi già acquistati avranno diritto al rimborso in denaro. Per informazioni sulla stagione teatrale, è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: [email protected], 0775/2656642 e 329/3605704. Per informazioni su biglietti e abbonamenti: [email protected], 348/7749362, anche su ticketone.it.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...