fbpx

Chiavari, la droga è business di famiglia: arrestati padre e figlio

Nascondevano la droga nel box della loro abitazione

Chiavari (Genova), la droga è business di famiglia: arrestati padre e figlio.

I poliziotti del Commissariato di Chiavari hanno tratto in arresto un 44enne e un 20enne, padre e figlio, per il reato di “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”.

L’operazione è stata svolta dagli Agenti della squadra Investigativa del Commissariato di Chiavari nella giornata di Lunedi 23 gennaio, durante un servizio antidroga effettuato con l’ausilio delle unità cinofile della locale Questura.

Cocaina e hashish nel box di famiglia

Padre e figlio sono tratti in arresto in quanto all’interno della loro abitazione e di un box di pertinenza sono stati trovati in possesso di 50 grammi di “Cocaina” e di circa 700 grammi di “Hashish” nonché di materiale utile al confezionamento e denaro contante provento dello spaccio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nota peculiare che all’arrivo degli agenti il padre ha provato a disfarsi della Cocaina e di una parte dell’Hashish buttandola dal balcone senza aver notato che sotto l’abitazione era posizionato una delle due unità cinofile che ha subito recuperato lo stupefacente.

La stessa unità cinofila ha fiutato odore proveniente da un box e dopo aver rinvenuto le chiavi all’interno dell’abitazione il garage è stato aperto ed è stato rinvenuto il restante stupefacente.

Arrestati

I due soggetti sono stati accompagnati presso il carcere di Genova Marassi.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×