Castel di Sasso, bloccati e arrestati i tre sorpresi dal proprietario a rubare nel suo casolare

Sorpresi due uomini e una donna intenti a caricare in macchina la refurtiva.

Castel di Sasso, bloccati e arrestati i tre sorpresi dal proprietario a rubare nel suo casolare.

La richiesta di aiuto per un furto in corso, pervenuta nella serata di ieri al numero di pronto intervento “112” della Compagnia Carabinieri di Capua, da parte del proprietario di un casolare sito sulla via ss. Sannitica zona pip, nel comune di Castel di Sasso, in provincia di Caserta, ha immediatamente attivato i militari della vicina Stazione di Formicola.

I militari dell’Arma, giunti sul posto, hanno sorpreso due uomini e una donna intenti a caricare in macchina la refurtiva asportata pochi istanti prima dal casolare segnalato, consistente in materiale ed attrezzi da lavoro, nonchè un’impalcatura in allumino del valore di oltre 1000,00 euro.

I tre pregiudicati, un 31enne, un 19enne e una 21enne, tutti di Santa Maria Capua Vetere, non si sono resi conto dell’arrivo dei carabinieri che li hanno subito bloccati e sottoposti a perquisizione personale e veicolare. All’interno dell’autovettura a loro in uso è stata anche rinvenuta della rubinetteria, risultata essere stata asportata da un vicino casolare. Il materiale recuperato è stato restituito ai legittimi proprietari presenti sul posto.

I tre sono stati arrestati e accompagnati ai domiciliari. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Carabinieri di Castel di Sasso

LEGGI ANCHE

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Commenti
Loading...