fbpx
CAMBIA LINGUA

Casale Monferrato, controlli straordinari del territorio: controllati tre locali e 110 avventori

Maggiore attenzione alle aree di maggiore aggregazione nelle ore serali e notturne e ai locali pubblici.

Casale Monferrato, controlli straordinari del territorio: controllati tre locali e 110 avventori.

Alessandria. Nel corso del fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato hanno organizzato un servizio coordinato incentrato prevalentemente sul controllo dei locali della movida frequentati dai giovani, che ha visto impegnato il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile affiancato dai Carabinieri del NAS di Alessandria e da due unità cinofile.

Il servizio, a cui hanno preso parte anche due pattuglie della Compagnia della Guardia di Finanza di Casale Monferrato per i controlli di specifica competenza, è stato disposto con l’obiettivo fondamentale di rafforzare l’azione di controllo del territorio e il contrasto dell’illegalità diffusa, con principale attenzione alle aree di maggiore aggregazione nelle ore serali e notturne e ai locali pubblici.

Le operazioni hanno portato al controllo di tre locali e 110 avventori. In uno di questi, il NAS ha elevato contravvenzioni di natura igienico-sanitaria per un totale di 3.000 euro, mentre negli altri due sono stati rinvenuti, grazie all’azione delle unità cinofile, alcuni involucri contenenti dosi di cocaina e di hashish, sequestrati contro ignoti per la successiva distruzione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I Carabinieri hanno anche contestato a un ragazzo di 22 anni, residente in Veneto, l’illecito amministrativo della detenzione a uso personale, con la contestuale segnalazione alla Prefettura, in quanto trovato in possesso di tre grammi di cocaina e uno di hashish, sottoposti a sequestro.

controlli

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×